Ecco le pratiche e i consigli più utili per combattere l’insonnia, con rimedi naturali (erbe officinali ad esempio) e con piccoli gesti da integrare alla vita di tutti i giorni.

Le avete provate tutte ma non riuscite proprio a prendere sonno? L’insonnia, purtroppo, è un problema che affligge sempre più persone. Le cause possono essere ricondotte a ritmi di vita stressanti, i troppi impegni di lavori e i pensieri che invadono la mente. Insomma, non c’è mai un momento per risposarsi e staccare la testa dalla routine. A tutto questo, però, vengono in soccorso alcuni rimedi naturali per l’insonnia, che derivano dalla saggezza delle nostre nonne. Vediamo quindi come riuscire a dormire sonni tranquilli!

Rimedi per l’insonnia: tisane e attività fisica

Ogni sera, prima di andare a dormire preparate una tisana rilassante con erbe naturali. Non acquistate quelle già pronte in bustina, a meno che non siano di ottima qualità. Andate in erboristeria e acquistate le tisane sfuse. Tra gli ingredienti che non potranno mancare ci devono essere la camomilla, il tiglio, l’iperico e la valeriana, ma anche la melissa e la passiflora

Insonnia
Insonnia

-La camomilla è adatta a tutte le età e aiuta a calmare i nervi e il mal di pancia da stress.
-Il tiglio aiuta a rilassare i nervi e placare il mal di testa.
-L‘iperico, invece, ha proprietà rilassanti e aiuta in caso di ansia.
-La melissa è una piante dalle proprietà ansiolitiche e sedative.
-La valeriana, com’è noto, riduce l’ansia e permette di prendere sonno in maniera più rapida. Si può usare anche per le tisane dimagranti.
-La passaflora, infine, stimolo il sonno notturno in maniera perfetta, ed è efficace contro ansia e tensione.

Ci sono anche delle pratiche da seguire tutti i giorni che aiutano ad allontanare lo stress e a rilassare mente e corpo. Fare attività fisica due o tre volte a settimana, ad esempio, riattiva la circolazione e influisce positivamente sull’umore.

Un bel bagno caldo una volta a settimana non può che giovare alla mente per allontanare ogni sorta di pensiero negativo. Infine, evitare di guardare la televisione o di utilizzare dispositivi elettronici fino a tardi la sera, altrimenti si rimarrà iperattivi e non si prenderà sonno.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2023 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 10-12-2020


Labbra screpolate? I migliori rimedi da provare

Aceto di mele per le pulizie in casa: come usarlo?