Il Vaso è il vero Elemento di Arredo della nostra Casa

Con l’arrivo della primavera viene la voglia di rinnovare la propria casa e per iniziare si può partire da un elemento d’arredo semplice ma d’impatto: il vaso.

chiudi

Caricamento Player...

Eccoci qui, ansiosi di vedere il sole, di sentire il tepore primaverile sulla pelle, di godere dei colori e dei profumi tipici della Primavera, circondandoci di fiori e bellezza.

Eh sì, la primavera a questo rimanda, da sempre: un lento risveglio che acuisce tutti i sensi e ci fa venire voglia di vivacità e colore.

E così si inizia a pensare all’aria aperta e alla voglia di riprodurre anche in casa, sui nostri balconi o in giardino, un angolino di natura, magari con un fiore, una piantina oppure un bulbo… ma dove possiamo metterli perché possano regalarci davvero tutto il colore e l’allegria della nuova stagione?

Il protagonista naturalmente è il VASO, elemento che, almeno per quanto mi riguarda, “vive” molto più a lungo del fiore più longevo, e soprattutto resiste a tutte le temperature e regala emozione, calore e colore anche in inverno.

L’importante però è certamente scegliere quello giusto, visto che di vasi ce ne sono davvero di tutte le forme e materiali, di tutte le forme e di tutte le grandezze.

Il Vaso è il vero Elemento di Arredo delle nostre Case
Il Vaso è il vero Elemento di Arredo delle nostre Case

Ci sono quelli in ceramica, per esempio: alti e slanciati, che sembrano voler toccare il cielo, oppure a forma di secchiello, per portarci più vicini alla terra ed alla natura o ancora nella forma base, la più semplice e originale, il cubo.

Ognuno adatto ad un angolo diverso della casa: vasi da terra che ricordano tazze e pentole, vasi da appendere che ricordano un uovo, vasi che ci fanno pensare alla tavola perché somigliano a bottiglie, caraffe o addirittura a cartoni del latte.

E tutti dei colori che meglio si addicono alla nostra casa e alla nostra personalità, che raccontano insomma un pochino di noi, della nostra storia, del nostro modo di vedere e di essere.

Un vaso infatti non è un semplice “contenitore”, come dice il dizionario. Il vaso parla, come ogni elemento di arredo. Riempie un angolo, un tavolo oppure una mensola.

Anche senza fiori: se di vetro a volte bastano un po’ di sabbietta colorata o dei sassi, se di ceramica gli si può dar vita con le grafiche, rendendolo simpatico, modaiolo, elegante, trendy, raffinato, personale…

[rev_slider VasoElementoArredoCasa]

Il vaso poi ci permette anche di giocare con le forme: pensate per esempio a tanti vasi di forme diverse tutti vicini, con la stessa tonalità di colore…o della stessa forma ma di misure diverse e con grafiche legate tra loro così da poter persino raccontare qualcosa.

E allora siete pronte a svegliarvi questa primavera, scegliendo un vaso che possa ricordarvi anche durante l’inverno, tutti i colori della bella stagione?

Si può cominciare a giocare con piccoli pezzi da arricchire poi di anno in anno. Testimone della nostra evoluzione, il vaso diventerà così parte della casa. Ovunque essa sia.

Chiara Parazzini.

Guarda cosa accadde oggi.

[jwplayer player=”1″ mediaid=”11630″]