Il Topo e il Tucano: Analisi delle Risorse Umane.

Il Topo e il Tucano: Testo specialistico ma che stupisce che tratta delle risorse umane; presentato in anteprima a Legnano da Luigi Rigolio.

chiudi

Caricamento Player...

Il topo e il tucano pur essendo un testo specialistico, risulta accessibile ai profani. I temi sono trattati con linguaggio semplice e “conditi” con casi tratti dalla pratica. Risulta finalmente chiaro e definito un termine spesso abusato, “talento”, che rimane il concetto cardine nella gestione del personale.

Diceva al proposito Einstein: “Se chiedi ad un pesce di arrampicarsi sugli alberi prima o poi penserà di essere uno stupido.”  Tutti i processi della gestione del personale, la selezione, lo sviluppo, la formazione, la valutazione, funzionano solo quando il management risulti in grado di comprendere quali siano i talenti di ogni singola persona.

Il testo sviluppa quindi tutti i temi caldi (a partire dal ruolo stesso degli specialisti delle Risorse Umane) in una trama nella quale si ritrovano i migliori spunti dei vari “guru” della materia (Blanchard, Schein, Mintzberg, Buckingham e Cofmann) . “Il topo e il tucano”, pur rimanendo un manuale specialistico, risulta di semplice consultazione e di taglio pratico, sicuramente utile anche a manager ed imprenditori.

D’altro canto la semplice logica che traspare dal testo è la filosofia di “Carta Forbice Sasso”, l’agenzia di consulenza fondata da Luigi Rigolio nel 2005, il quale ha sviluppato in anni di esperienza di management, consulenza e formazione, una sorta di “antivirus” per combattere le patologie che affliggono le organizzazioni grandi e piccole, formate, è appena il caso di ricordare, da persone, le cosiddette “risorse umane” per l’appunto.