Il 22enne Manuel Bortuzzo rivela al GF Vip dei dettagli dello sparo che ha cambiato per sempre la sua vita e i suoi sogni.

Manuel Bortuzzo, il nuovo concorrente del Grande Fratello Vip 6, torna sulla sua triste storia che ha già commosso l’Italia. Nella casa racconta dei dettagli significativi dello sparo che ha stroncato la sua carriera da nuotatore, lasciandolo paralizzato a soli 20 anni.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Manuel Bortuzzo: “Prima di morire ho pensato: deve sapere che la amo

A soli 20, nel 2019, Manuel Bortuzzo è rimasto coinvolto in una sparatoria a Roma che lo ha paralizzato impedendogli di proseguire il nuoto, sua grande passione. Ai suoi coinquilini del GF Vip 6 confida dei dettagli di quella notte e di cosa ha comportato nella sua vita: “Sono salvo per 12 millimetri. La prima persona che hanno beccato ero io che stavo comprando le sigarette, ero la prima persona che potevano vedere. Mi chiedevo se fosse successo davvero, queste cose le vedi nei film“. Il triestino continua raccontando che, all’epoca dei fatti, aveva una fidanzata per cui provava forti sentimenti che non aveva ancora rivelato: “Prima di morire ho pensato: deve sapere che la amo”.

Bortuzzo si lascia andare alle confessioni e svela come ha vissuto quel periodo di convalescenza e quale sia il suo futuro come nuotatore: “È giusto che la gente capisca che non tutto è immediato, uno deve metabolizzare e deve avere i suoi tempi per fare le cose. Più gli altri ti dicono che devi fare le cose più non le fai. La storia era bella, sarei potuto andare adesso a Tokyo, vincere le Paralimpiadi. Non lo volevo fare. Adesso, da solo, sono tornato in acqua e probabilmente farò Parigi 2024”

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 16-09-2021


Star in the star diventa un caso, Ilary Blasi non ci sta: “In tv c’è spazio per tutti”

Donati gli organi di River, il nipotino di Sharon Stone