Siete in partenza per Milano? Ecco alcune proposte per trascorrere il vostro weekend culturale alla scoperta delle bellezze della città…

Se stai pensando di trascorrere un weekend culturale a Milano stai tranquillo! La capitale lombarda è una città affascinante, ricca di storia e cultura. E’ davvero bello camminare tra le strade del centro ammirando la bellezza imponente del Duomo di Milano e della Galleria Vittorio Emanuele sede di importanti negozi di alta moda. A pochi metri di distanza, nell’omonima piazza, c’è il Teatro alla Scala di Milano uno dei teatri più famosi al mondo simbolo di classe e eleganza nel mondo inaugurato nel 1778. Passeggiando per le stradine potrete poi percorrere la celebre Corso Vittorio Emanuele ammirando le collezioni di brand di moda: dal low cost fino all’ high cost di Via Montenapoleone dove sarà bello immergersi nella folla di curiosi a caccia di vip.

I grattacieli e piazza Gae Aulenti

Passeggiando potrete scoprire squarci inesplorati della città, piccole chiese, cortili privati e scenografici che racchiudono la vera magia di Milano, una città in continua evoluzione. Come non restare a bocca aperta dinanzi alla maestosa Unicredit Tower sita in Piazza Gae Aulenti: 231 metri di specchi e vetrate nella zona “Nuova” di Milano dove trovano spazio anche negozi di richiamo internazionale. Nelle vicinanze è possibile arrivare anche in Corso Como dove poter gustare un ape o sorseggiare semplicemente un caffè in uno dei tanti bar.

I parchi di Milano

Milano non è solo grattacieli, negozi e vita fashion. I milanesi, infatti, amano trascorrere del tempo libero in uno dei tanti parchi “in città” presenti. Tra i più rinomati ricordiamo: Parco Sempione e Parco Indro Montanelli.  Il primo è un’ampia zona verde di 386.000 metri quadrati nel pieno centro della città realizzato a fine Ottocento e vicinissimo al Castello Sforzesco. Al giardino, infatti, si può accedere percorrendo proprio la famosa residenza degli Sforza, la casata nobiliare del Ducato di Milano. I giardini pubblici Indro Montanelli o meglio conosciuti come i “giardini di Porta Venezia” per della vicinanza ai famosi Bastioni hanno cambiato nome nel 2002 per essere dedicati al famoso giornalista. I giardini sono aperti tutti i giorni dalle 6.30 del mattino e si estendono per circa 172.000 metri quadrati.

(fonte foto: Facebook)

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 27-04-2016


Idee per un weekend avventuroso a Venezia ad Aprile

Che cosa sono gli integratori energetici