Idee segnaposto San Valentino con carta velina

San Valentino si avvicina e voi già sognate di vivere una serata perfetta con tanto di cena a lume di candela.

chiudi

Caricamento Player...

State già pensando a San Valentino e avete in mente una cena romantica? Siete attente a tutti i particolari e cercate idee semplici e originali per rendere tutto perfetto? Allora leggete questa breve guida che vi illustrerà come realizzare dei segnaposto con la carta velina.

Per prima cosa potreste facilmente creare dei fiori, in particolare una rosa rossa. Prendete della carta velina rossa oppure rossa e fucsia. Ritagliate dei rettangoli di medie dimensioni (ad esempio 20×15 cm) e sovrapponeteli. A questo punto piegate i fogli prima da un lato e poi dall’altro (piegate lungo il lato maggiore), formando una sorta di piega a fisarmonica larga all’incirca 1 cm. Ora prendete un fil di ferro ricoperto da carta vellutata verde e stringete al centro la striscia di carta velina che avete precedentemente ottenuto. Ora aprite e distendete entrambe le estremità della striscia di carta velina e avrete una sorta di papillon di carta. Procedete alzando i singoli strati di carta velina verso l’alto e spingeteli verso l’interno, avvicinandoli al fil di ferro centrale e cercando di ricreare l’effetto dei petali di una rosa. Ripetete l’operazione anche sull’altra estremità della striscia. In questo modo otterrete una rosa di carta velina con cui racchiudere il tovagliolo o da posizionare dove preferite! In alternativa create un cuore con strisce di carta velina. Per realizzarlo procuratevi: filo di acciaio, carta velina (da tagliare a strisce), pinze da bigiotteria, scotch biadesivo. Prendete le pinze e usatele per creare la sagoma di un cuore con il filo di acciaio. Ricoprite quest’ultimo con dello scotch biadesivo: in questo modo riuscirete a fissare la carta velina. Prendete le strisce di carta e avvolgetele intorno al cuore. A questo punto avrete creato un cuore di carta velina che potete decidere di ornare applicando piccole decorazioni (ad esempio fiocchi e/o gessetti di diverse forme).

E ora che avete letto le nostre idee potete provare a ricrearle o reinventarle!