I benefici dei mirtilli

Un breve elenco di tutti i motivi per cui è salutare introdurre questi frutti di bosco nella propria alimentazione

chiudi

Caricamento Player...

I benefici dei mirtilli spaziano in molti campi. Anticamente si credeva che aumentassero la capacità di vedere in condizioni di luce scarsa. Attualmente vengono riconosciute a questo frutto molte proprietà tra le quali quella di migliorare la circolazione periferica e la salute dei capillari.

L’azione anti age dei mirtilli

Le vitamine presenti nei mirtilli contrastano efficacemente l’azione dei radicali liberi, normalmente responsabili dell’invecchiamento cellulare e quindi della degenerazione dei tessuti. In particolare quest’azione anti age risulta molto utile per gli occhi: i mirtilli prevengono infatti la formazione di cataratte, le infezioni alla retina e la miopia.
Ancora, la capacità antiossidante dei mirtilli previene i tumori, le infezioni e le malattie degenerative in generale come la sindrome di Alzheimer e la demenza senile. In particolare il consumo di mirtilli assicura un corretto e proficuo funzionamento della memoria e di tutte le funzioni cognitive.

Chi soffre di diabete ha nei mirtilli un valido alleato per abbassare naturalmente la glicemia del sangue.

I benefici dei mirtilli sull’apparato circolatorio e urinario

I mirtilli rafforzano il sistema circolatorio migliorando la salute di vene e capillari e, allo stesso tempo, combattono il colesterolo cattivo responsabile delle occlusioni a livello delle arterie che possono provocare trombi ed emorragie.
Dovrebbero quindi consumare mirtilli anche coloro che soffrono di tutte quelle patologie legate a un cattivo funzionamento dell’apparato circolatorio: vene varicose, ritenzione idrica, emorroidi.
Le infezioni alle vie urinarie comportano spesso disturbi reiterati che il consumo di mirtilli possono alleviare o addirittura prevenire. L’acido ippurico presente nei mirtilli infatti distrugge le colonie di batteri che si stabiliscono lungo le pareti dell’apparato urinario. Le funzioni depurative del mirtillo non si esauriscono qui: è infatti un buon diuretico ed è in grado di alleviare il gonfiore e la pesantezza dovuta alla stipsi, regolarizzando l’attività intestinale.