Home Restaurant: come funziona Gnammo

Come iscriversi e cercare eventi

chiudi

Caricamento Player...

Fondata da Gianluca Ranno, Cristiano Rigon e Walter Dabbicco, la piattaforma di social eating Gnammo è la più famosa d’Italia. Ha un funzionamento molto semplice, e persino un gergo tutto suo: i cook sono i proprietari di casa, e gli gnammers gli invitati. Indipendentemente dal proprio ruolo, la parola d’ordine per entrarne a far parte è la condivisione. Di cibo, location ed esperienze di vita. Ma come funziona Gnammo? Scopriamo come fare a iscriversi e quali sono le regole etiche da seguire all’interno della community.

Iscrizione e partecipazione

Bastano nome, cognome e indirizzo e-mail per diventare uno gnammer. Dopo aver raggiunto la home page del sito, bisogna cliccare in alto a destra su Accedi e poi su Iscriviti. La procedura per un cuoco è identica, perchè chiunque può organizzare un evento e diventare automaticamente un cook. Non è richiesto di essere particolarmente bravi in cucina nè di avere una qualifica, ma solo di avere tanta buona volontà! Attenzione però: eventuali malesseri da parte degli invitati sono sotto la responsabilità degli utenti, e mai del sito stesso.

Come funziona Gnammo

Per chi cerca un posto dove mangiare, basta inserire la città in cui ci si trova e scegliere secondo prezzo, vicinanza e tipo di menù. Per chi vuole organizzare un evento, invece, bisogna cliccare sul tasto Pubblica in alto a destra. Dopo che il cuoco non professionista avrà compilato la descrizione, il team del sito controllerà che non ci siano errori e la pubblicherà ufficialmente. La politica del sito prevede che non si invitino altre persone al di fuori degli utenti di Gnammo, ma se proprio lo si volesse fare, è bene comunicarlo agli invitati per tempo. A fine pasto, il sito incassa i pagamenti e poi li inoltra tramite bonifico o accredito PayPal al cuoco.