L’Art e la Matière Collection di Guerlain si arricchisce di due nuove essenze alla rosa: genderless e in flaconi sostenibili.

Qualcosa sta cambiando anche nel mondo della profumeria, e una consuetudine a cui molte di noi hanno ceduto sta forse per dare il via ad una nuova concezione del profumo: quante di noi non resistendo ad una fragranza maschile, hanno deciso di comprarla ugualmente e di metterla ? E se anche l’abbigliamento corre verso il trend di un capo che possa essere indossato sia da lei che da lui, perché non può farlo anche la profumeria. Ad aprire le danze è Guerlain, che con due nuove essenze, mostra come la rosa, da sempre associata a profumi femminili, possa essere anche maschile. Così alla collezione prestigiosa del brand francese, L’Art e la Matière Collection, si aggiungono due Eau de Parfum alla rosa, due fragranze da mescolare fra loro e assolutamente genderless.

Super Green Pass, tutte le regole per viaggiare a Natale

I nuovi profumi Guerlain alla rosa: Rose Cherie e Santal Pro Rosa

Ci sono due assiomi a cui Guerlain si appella per spiegare come in realtà ci sia stato un misunderstand nel mondo della profumeria: il primo è come spiega Thierry Wasser, maître parfumeur Guerlain, che la divisione dei profumi uomo e donna è una concezione tipica del mondo occidentale, ed inoltre questa posizione è quindi ormai del tutto superata, perché la rosa nelle altre culture è un profumo come un altro e che dagli uomini sin dall’antichità è stato sempre utilizzato. Così nasce il profumo del futuro: genderless, senza tempo e genere, e che possiamo tranquillamente scambiarci anche con amici o partner.

Ad inaugurare questa rivoluzione Guerlain sono Rose Cherie e Santal Pro Rosa. La prima è decisamente l’anima fiorita della rosa, dove mandorla verde, lampone rosa, bianco eliotropio e malva violacea si incontrano, dominate dalla rosa damascena di Bulgaria, carissima a Guerlain, e la turca e la Centifolia. Il secondo rappresenta della rosa la sua essenza mistica e scultorea, una fragranza legnosa che riprende la Pao Rosa, fragranza realizzata da Guerlain nel 1877, una base di fico e nocciola a cui appunto si aggiunge il legno.

Come indossare le nuove fragranze e quanto costano

Le nuove fragranze Guerlain nella loro essenza genderless sono espressione piena nella libertà non solo di acquistare il profumo che si desidera, lasciandosi guidare esclusivamente dal proprio olfatto e non da etichette e consuetudini obsolete, ma anche nell’indossare il profumo rompendo un altro cliché. Tutte le fragranze de L’Art e la Matière Collection sono fatte per essere mixate tra loro, e non per essere indossate solo singolarmente: un dettaglio che permette di personalizzare ancora di più una fragranza che diventa nostra.

I profumi dell’Haute Profumerie sono acquistabili sul sito ufficiale della maison in una collezione completa minisize composta da profumi da 10 ml ciascuno, al prezzo di 295 euro: si tratta di una confezione pregiata pensata per appassionati e in vista del Natale. Sul sito Sephora invece i profumi sono acquistabili singolarmente partendo dai 100 ml ad un prezzo di 295 euro e in 200 ml a 425 euro.

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 22-11-2021


Da “Return to Tiffany” a “Return to Supreme”: come nasce la partnership tra i due brand

Luccicanti e maxi: gli orecchini anni ’80 tornano a farsi notare e indossare