Uno spazio online in costante evoluzione: Vault è l’antro digitale di Gucci, tra oggetti vintage restaurati e marchi cari al brand.

Ricordate l’immersive experience di Gucci Circolo di cui parlammo un po’ di tempo fa? Che sia stato un’anticipazione voluta oppure no di come si sarebbe evoluto il Metaverso Gucci, è stato senz’altro un assaggio dell’universo vintage che la maison ha appena lanciato. Si chiama Gucci Vault, ed è un concept store online nato dalla visione di Alessandro Michele.

E in effetti dal nome al concept, la chiave di lettura è il romanticismo, il gusto per il vintage e il nostalgico con cui il direttore creativo di Gucci ha caratterizzato le sue ultime collezioni e più in generale l’intero dress code della maison.

Cos’è Gucci Vault, uno spazio digitale vintage in costante evoluzione

Gucci Vault rappresenta per il direttore creativo Alessandro Michele un punto d’arrivo ma anche l’inizio di un reciproco incontro tra il mondo fisico e quello virtuale di Gucci: il nome del concept store online denota infatti una ricerca di meraviglie preziose che superano il tempo e lo spazio, per abbracciare una visione circolare, in continuo divenire.

“Passo la vita cercando. Vault è nato per cercare di espandere un laboratorio, per creare qualcosa dalla passione per il vintage che caratterizza il mio percorso: per me è un regalo e sono contento che l’azienda ne sia entusiasta”, ha spiegato Alessandro Michele. In effetti oltre ad espandere l’universo creativo Gucci, Vault rende il vintage mainstream a prezzi non così proibitivi, ma di certo di lusso e per intenditori.

Lo store online si presenta infatti come un antro esclusivo che raccoglie non solo abbigliamento e accessori Gucci ma anche di altri brand, che presentano collezioni esclusive e capsule collection tutte care al direttore creativo di Gucci.

Come è strutturato e come si acquista nel concept store online Vault

Vault è naturalmente già accessibile online ed è presente anche su Instagram con una pagina dedicata. All’interno del sito vi sono diverse sezioni, tra queste anche il Metaverso che per ora dialoga con la scultura, in collaborazione con Superplastic che ha rivisitato le sue sculture di ceramica sui temi della sfilata Gucci Aria e con Discord, coinvolgendo diversi artisti nella reinterpretazione di pezzi del marchio.

Non è da escludere che anche l’universo musicale possa essere coinvolto: di recente Gucci ha infatti realizzato un evento virtuale che ripercorre l’evoluzione stilista di Achille Lauro, suo ambassador di lunga data che potrebbe essere coinvolto anche nel progetto Vault.

I pezzi vintage, sia che si tratti di abbigliamento e accessori Gucci o di altri brand dell’universo Vault sono acquistabili online: è importante però che si acceda selezionando il proprio paese per poter visionare anche i prezzi.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 03-03-2022


Una collezione sensuale, giocosa e divertente: l’a/i 2022-2023 di Cavalli è un inno all’erotismo

Bottega Veneta: l’autunno/inverno 2022-2023 alla MFW 2022 del nuovo direttore creativo