Il direttore creativo Gucci Alessandro Michele meets Harry Styles: quando l’amicizia è anche partnership creativa

Tutti ci pensavano, magari l’attendevano ma non se la sarebbero aspettata piovere così da un giorno all’altro nel corso di questi giorni dedicati alla fashion week estiva 2023 maschile, e invece per la gioia di tanti fashion addicted il direttore creativo di Gucci Alessandro Michele e l’amico/ambassador nonché una delle pop star più amate del momento Harry Styles, hanno creato una collezione insieme appassionatamente. Nei pezzi che compongono questa collezione esclusiva c’è l’aplomb inglese del cantante ma anche lo stile vintage chic che negli ultimi anni l’artista ha confezionato insieme a Gucci.

Ha Ha Ha, la collezione Gucci insieme ad Harry Styles: “Un guardaroba dei sogni”

Si chiama Ha Ha Ha la collezione che vede mixare la sensibilità creativa di Alessandro Michele e di Harry Styles per due motivi: il primo, quello più evidente, sono le due iniziale dei creativi e il secondo è la giocosità che caratterizza i capi della collezione, l’estemporaneità e la spontaneità con cui i due amici hanno deciso di unire le loro visioni creative.

A raccontarne questo aspetto è stato proprio Alessandro Michele in occasione della presentazione ufficiale della collezione: “L’idea di lavorare insieme mi è nata un giorno mentre parlavamo al telefono: gli ho proposto di costruire insieme un “guardaroba dei sogni“. Abbiamo ottenuto un miscuglio di estetica pop anni Settanta, di spirito bohémien, di revisione dell’immaginario del gentleman in un ricordo ribaltato della sartorialità maschile“.

Un guardaroba dei sogni che è stato ufficializzato e presentato durante la Milano Fashion Week uomo p/e 2023 con un evento all’interno della boutique vintage Cavalli e Nastri, punto di riferimento della cultura vintage in Italia, dove si promuove moda sostenibile, ricerca sartoriale e artigianato, selezionando per l’occasione capi storici che dialogassero con lo spirito della collab.

Ha Ha Ha: i key look della collezione e le linee creative del Gucci Styles

La collezione arriverà negli store solamente ad Ottobre e probabilmente qualche pezzo anche online – da non escludere anche qualche evento nel metaverso Vault – ed è un sodalizio che unisce l’animo e il gusto british di Styles all’estetica vintage cara a Michele, ormai consolidata identity di Gucci.

Tra i primi pezzi condivisi sui social, un tailleur giallo in vichy con elementi decorativi spiritosi ma anche giacche in denim trattato, abiti in velluto tinto irregolare, pigiami stampati, kilt con pieghe, cappotti doppio petto e camicie bowling. C’è lo stile che abbiamo visto negli ultimi anni raccontare l’evoluzione artistica e musicale dell’ex One Direction, ma anche il desiderio di raccontare una mascolinità non convenzionale, romantica e giocosa. Un English Man decisamente unconventional, come mostra la rivisitazione di un tessuto classico come il Principe di Galles.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 23-06-2022


Come vestono le taglie di Zara? Ecco i consigli da seguire

Kylie Jenner ha scelto il costume must-have dell’estate 2022: una swimsuit metallizzata