Gonne midi da evitare

I modelli di gonne midi da evitare assolutamente quest’estate: no a trasparenze e lunghezze moderate.

Nonostante il grande successo della gonna midi ci sono alcuni modelli che sarebbe meglio evitare perché inadatti a determinate situazioni o perché non consigliati al proprio fisico. La gamma di modelli proposta è molto ampia e quindi ogni donna potrà trovare quello giusto, ma bisogna prestare molta attenzione alla scelta perché ci sono modelli di gonne midi da evitare assolutamente.

Gonne midi da evitare: non indossare modelli sotto il ginocchio se non si è alti nè tessuti troppo stretti per occasioni formali.

Innanzitutto quando decidete di indossare una gonna midi pensate bene a come siete fisicamente e quali punti volete nascondere e quali mettere in evidenza. Se non siete molto alte evitate assolutamente di indossare un modello a tubino, o peggio ancora ampio, che arriva a metà polpaccio stile Grease. Inoltre, con una gonna midi sono bandite le ballerine se si hanno i polpaccio grossi o le caviglie gonfie. L’unico effetto che rischiate di creare è tozzo e per nulla femminile. Da evitare assolutamente anche i modelli troppo stretti e trasparenti che lasciano vedere la biancheria intima. Non c’è nulla di elegante né femminile se non un richiamo alla volgarità.

Quanto alla scelta del colore evitate colori spenti e opachi se la carnagione non è ancora abbronzata altrimenti rischiate di diventare un tutt’uno con la tinta dell’abito. Anche la scelta dei tessuti va dosata con cura perché non si potrà di certo indossare una gonna grigia in jersey o a ccostine, per quanto comoda, in un’occasione formale o per un look chic non sono adatte. Per quanto riguarda le fantasie evitare accostamenti di tessuti diversi e soprattutto non mettete insieme motivi diversi come ad esempio un pois insieme a righe o quadretti.

Fonte immagine copertina: Stradivarius

ultimo aggiornamento: 14-07-2016

Elisa Mahagna

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X