Gli espositori del Salone del Mobile di Milano 2016

Il Salone del Mobile si fa internazionale per l’edizione 55° anniversario

chiudi

Caricamento Player...

Gli espositori del Salone del Mobile di Milano 2016 saranno provenienti, più che nelle passate edizioni, da ogni parte del mondo.

Un evento internazionale nella capitale del Nord Italia

Il respiro internazionale della fiera milanese si percepisce immediatamente scorrendo i nomi degli espositori. Nomi celebri e meno celebri provenienti da moltissimi paesi del mondo porteranno nei padiglioni della Fiera di Rho suggestioni di cultura e di design che si alterneranno con quelle dei colleghi italiani. Agli espositori stranieri è dedicato, secondo le stime ufficiali, il 30% dello spazio della fiera.

Gli espositori del Salone del Mobile di Milano 2016: dai sorprendenti accostamenti cromatici brasiliani fino all’opulenza egiziana

A Lot of Brasil porterà a Milano i colori brillanti e le forme sorprendenti dei suoi arredi, che restituiscono il gusto tipicamente sudamericano per gli accostamenti eccentrici e allo stesso tempo le linee pulite e sinuose del design nato dalla ricerca contemporanea. Il catalogo di A Lot of Brasil può essere sfogliato on line.
Calma è una casa produttrice catalana, che si occupa esclusivamente di mobilia da esterni. Caratteristiche principali dei prodotti Calma sono l’estrema versatilità di utilizzo, le linee essenziali e di design, una gamma di colori molto basic che di tanto in tanto si concedono sprazzi di rosso intenso.

La casa giapponese Maruni lavora esclusivamente in legno ( tra i più utilizzati faggio, cedro, pino, quercia) e offre un’ampia gamma di prodotti dal design moderno ed essenziale che riescono a reinterpretare forme e colori che inconfondibilmente richiamano alla tradizione nipponica.
Tutto un altro sapore, che si rifà all’opulenza delle atmosfere barocche, si potrà sperimentare nello stand di Shabana Furniture. Questo produttore egiziano fabbrica mobilia dalle linee tradizionali ravvivate da tappezzerie estremamente ricche. L’oro è il fil rouge che caratterizza le finiture di moltissimi pezzi d’arredo, adatti a chi non teme lo sfarzo e intende fare della propria casa una reggia in miniatura.

Fonte immagine di copertina: salonemilano.it