Gioiello per scollatura a V

Come abbinare il gioiello giusto alla scollatura a V? Sensuale e femminile, eppure basta poco per sbagliare! Vediamo come agire correttamente.

chiudi

Caricamento Player...

Ce n’è per tutti i gusti, di gioielli, e certe volte abbiamo l’imbarazzo della scelta. Le collane, poi, sembrano non finire più nel nostro beauty case!

Spesso ci soffermiamo davanti alla nostra preferita, o a quella lunghissima… a quella giocosa o a quella a collarino. Eppure, siamo sicure che con lo scollo a V che abbiamo indossato, starà bene? Vediamo quali sono i trucchi per non sbagliare!

Proprio così, i gioielli non si abbinano tanto ai colori dei vestiti – certo, anche quelli sono fondamentali – ma in primo luogo alla scollatura e agli abiti che portiamo.

Questo perché spesso i motivi grafici delle collane poco si sposano con scollature generose, oppure grandi pietre non stanno affatto bene con un decolleté raffinato. Si deve imparare a valorizzare il proprio scollo, specie se a V, uno dei più sensuali che ci siano!

In particolare, infatti, questo tipo di scollatura non vuole troppi fronzoli. E’ bene abbinarci un pendente unico, magari sostenuto da una catenina sottilissima. Niente involgarimenti, dunque, va benissimo anche un girocollo o delle perle, sono molto classiche e non stonano mai.

Al bando le pietre elaborate e i gioielli di grande spessore. Quelli abbiniamoli, magari, ad un dolcevita o ad un prendisole.