Contouring per viso ovale

Avere un viso ovale è una fortuna, perché è quello che si presta meglio al make up! Vediamo come effettuare un perfetto countouring!

Il contouring,  che cos’è? Si tratta di una tecnica atta a definire i contorni del volto e a sottolineare ben bene le proporzioni.

Si usano strumenti essenziali come terra in polvere, fondotinta e blush. Per chi ha un viso ovale si deve necessariamente usare prima di tutto una polvere luminosa per mettere in risalto gli zigomi. Dopodiché si devono creare delle zone d’ombra sulla fronte e sul mento, per enfatizzare le zone centrali del viso.

Si portano dunque le attenzioni su altre parti del volto che non siano la fronte e il mento, ma anche il naso passa in secondo piano. Prendiamo ad esempio Sarah Jessica Parker: non è una gran bellezza, eppure grazie al contouring il suo volto splende e i suoi difetti diventano magicamente pregi!

Stendiamo quindi un primer e un fondotinta, dopodiché una terra in polvere scura a partire dall’attaccatura dei capelli. Sfumiamola fino a metà fronte e sul mento, senza strafare.

Ora possiamo tracciare una linea diagonale di terra che arriva a metà guancia dagli zigomi, sfumando del blush rosa e pesca per dare un effetto naturale. Sotto agli occhi e nei dintorni della bocca procediamo con un’illuminante, che mette in risalto le guance e la bocca stessa.

Abbiamo parlato anche del naso: questo è un punto cruciale, perché ogni forma è differente. Per farlo sembrare più stretto, ad esempio, applichiamo l’illuminante su tutta la lunghezza del setto.

Sfumiamo bene et voilà, una base perfetta per un risultato perfetto!

ultimo aggiornamento: 14-01-2015

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X