Giochi per la mente per mantenere la mente giovane

Giochi per allenare la mente divertendosi ogni giorno: calcolare a mente e memorizzare numeri e parole mettendosi costantemente alla prova.

Il cervello ha bisogno di essere costantemente allenamento per funzionare bene e mantenersi attivo con il passare degli anni. Il miglior consiglio è quello di esercitarlo ogni giorno con giochi ed esercizi mirati. Questi giochi per la mente si possono svolgere in qualunque momento della giornata e in qualunque posto, sia da solo che in compagnia.

Calcoli a mente e giochi di memorizzazione con parole e numeri sono senza dubbio il migliore esercizio quotidiano per mantenere un cervello attivo. Vediamo come fare e quali giochi poter fare.

giochi per la mente
Fonte foto: https://pixabay.com/it/business-computer-donna-ufficio-3192205/

Giochi per la mente con i numeri

Uno dei giochi più classici consiste nell’esercitarsi con i numeri. Un esercizio facilissimo è, ad esempio, contare al contrario. Questa pratica stimolerà il cervello a fare qualcosa che non è abituato a fare e quindi si tratta di un nuovo stimolo positivo.

Anche fare semplici calcoli a mente è un metodo valido per allenarsi. In questa maniera si è costretti a sforzare la memoria del cervello come fosse una calcolatrice. Questo vi potrà aiutare ad esempio, a fare attenzione al resto della spesa o a semplici conti di vita quotidiana.

Come migliorare la memoria con giochi di intelligenza

Un gioco molto divertente che potete svolgere da soli o in coppia consiste nel memorizzare una serie di parole connesse tra loro. Potete, ad esempio, fare la lista della spesa o di una ricetta e scriverla su un foglio. Scrivete poi gli stessi ingredienti su altri due fogli in ordine sparso e omettendo uno o più parole. Memorizzatela con calma la prima lista e poi mettete a confronto le altre due e individuate qual è l’ingrediente che manca.

Un altro gioco semplice e divertente consiste nel dare i nomi ai colori. Su un cartoncino scrivete dodici nomi di colori facendo attenzione a non associare mai il colore esatto al nome che lo descrive. Ad esempio, scrivere la parola “rosso” in verde e “blu” in azzurro. In questo modo allenate la concentrazione e la capacità di leggere senza cadere della tentazione di associare il colore al nome.

Se, invece, siete in cercca di un diversivo provare a lavorare a maglia. Questa tecnica aiuta molto non solo a combattere lo stress, ma a migliorare la capacità produttiva e di memoria.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/business-computer-donna-ufficio-3192205/

ultimo aggiornamento: 04-04-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X