Gestire al meglio il caldo di Ferragosto con i nostri consigli

Che si rimanga in città o che ci si sposti al mare o in montagna, combattere il caldo è l’impegno principale nel periodo di ferragosto. Ecco pratici consigli per affrontarlo al meglio.

chiudi

Caricamento Player...

Fra le conseguenze ci sono spossatezza, cattivo umore e insonnia.

L’organismo può essere messo in pericolo dalla disidratazione. Come affrontare la situazione? Sicuramente la prima cosa di cui dobbiamo prenderci cura è il nostro fisico reintegrandoci frequentemente con liquidi per evitare di incorrere in un deficit idrico, bevendo acqua  non troppo fredda, evitando alcolici e facendo attenzione a limitare caffè e bevande zuccherine.

In tema di cibi, invece, è meglio preferire quelli freschi e ricchi di acqua, come la frutta e la verdura. In generale meglio mantenere un’alimentazione leggera, con più pasta e pesce e meno carne, evitando i cibi elaborati e piccanti.

Per chi rimane in città il consiglio è di evitare di uscire di casa e di fare sport nelle ore più calde della giornata e di evitare le zone molto trafficate.

Lo stesso vale per chi ha raggiunto le località di villeggiatura ed è fondamentale ricordarsi di proteggere sempre la pelle creme solari adatte, ripararsi la testa con un cappello leggero di colore chiaro, usare occhiali da sole e indossare indumenti chiari, leggeri e in fibre naturali come cotone o lino, che lasciano respirare la pelle.