Gene Gnocchi la carriera del giurato de “lo scherzo perfetto”

Scopriamo insieme qualcosa in più sulla carriera di Gene Gnocchi, famoso comico, conduttore, scrittore ed ex calciatore italiano.

chiudi

Caricamento Player...

Gene Gnocchi è un famoso conduttore, imitatore, comico e scrittore italiano, nato a Fidenza nel 1955. Dopo essersi laureato in giurisprudenza all’università di Parma, ha alternato la carriera di avvocato a quella di frontman del gruppo I Desmodromici. Nel corso dei primi anni ’80 ha esordito allo Zelig di Milano, mentre dopo alcune apparizioni al Maurizio Costanzo Show, è stato scelto per lo show Emilio. Nello stesso periodo ha partecipato anche al Gioco dei 9 condotto da Raimondo Vianello. Successivamente si unisce a Teo Teocoli nella sit-com I vicini di casa e nella trasmissione Mai dire gol.

Gene Gnocchi: l’esordio come attore e la conduzione di Sanremo con Simona Ventura

Nel 1994 realizza L’Approfondimento per Rai 3, una trasmissione in cui commenta i fatti del giorno. Ha recitato per
Lina Wertmüller nel film Metalmeccanico e parrucchiera in un turbine di sesso e politica, essendo il protagonista anche di diversi spettacoli teatrali. Ha condotto diversi programmi televisivi come Meteore, Striscia La Notizia, Il Boom ed è ospite fisso del programma Quelli Che il calcio. Nel 2004 ha affiancato Simona Ventura alla conduzione del Festival di Sanremo. Nel 2008 passa a Sky per condurre Gnok Calcio Show la domenica pomeriggio. Dal 2010 partecipaa ad alcune puntate di Zelig.

Gene Gnocchi: la carriera come calciatore

Nel 2010 Gene Gnocchi è tornato in Rai con L’almanacco del Gene Gnocco in onda su Rai 3, mentre dalla stagione successiva è stato uno degli ospiti fissi del programma La Domenica Sportiva. Nel 2012 ha partecipato alla trasmissione Rai Notti Europee, condotta da Andrea Fusco e Simona Rolandi. Gnocchii, autore di libri non solo comici, in gioventù è stato anche un calciatore di serie C. Per lungo tempo è stato attivo nei campionati dilettantistici della FIGC, non riuscendo però mai a esordire come professionista in serie A) e nel 2002 ha vinto il premio speciale Tessera d’oro AIC.

FONTE FOTO: facebook.com/gene.gnocchi