Gelato per pranzo? Tutto quello che (forse) non sapevi…

La moda, sempre più diffusa nelle diete, di sostituire un pasto con il gelato nasconde qualcosa di incredibile… Per le calore ci siamo ma cosa succede con la fame e con la glicemia?

Sempre più persone seguono rigide diete ipocaloriche durante il periodo estivo. Nutrizionisti e dietologi concedono alle loro clienti la sostituzione del gelato con uno dei pasti della giornata assicurando un mantenimento della linea. E fin qui, tutto quadra… Ma cosa succede con la fame e l’apporto di zuccheri nel sangue? Il gelato per pranzo fa davvero bene come dicono o c’è dell’altro da conoscere in fatto di benessere del proprio corpo? Scopriamolo insieme!

Mangiare gelato per pranzo, si può?

Alla domanda se sia possibile durante la dieta mangiare un gelato oppure no la risposta unanime è decisamente positiva. Medici, nutrizionisti, dietologi… insomma la conferma che non faccia ingrassare la abbiamo in ambito medico-salutare!

Possiamo considerare le calorie di un cono artigianale alla crema ad esempio: le stesse di un’insalata mista con un panino oppure di una piccola porzione di pasta al sugo. Quindi nulla di male in fatto di dieta e di mantenimento della linea nel sostituire questo gustoso alimento ad un pasto.

gelato per pranzo
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/ghiaccio-ice-cream-gelato-sundae-3611698/

La cosa che si tralascia però è la durata della sazietà, che è nettamente inferiore, nonché il picco glicemico conseguente. Nel giro di due ore si avrà molta più fame dopo aver pranzato con un solo gelato rispetto ad un pasto più sano come quelli descritti sopra. Con il rischio di mangiare molto a merenda o a cena.

Come mai? Beh, è semplicissimo e riguarda l’apporto di zuccheri. Infatti, mangiare un cono con gusti alla frutta o alle creme determina un vero picco glicemico nel sangue. In poche parole avremo un senso di sazietà immediato e anche apparentemente più energia ma poi l’effetto sarà disastroso.

Gelato e… glicemia

Si chiama effetto rebound ovvero il rimbalzo glicemico tipico di chi consuma merendine o altri dolcetti durante la giornata. Ma allora qual è la soluzione? Di certo non vorremmo mai rinunciare al gusto di un buon gelato nel periodo estivo…

E allora il segreto è mangiare un’insalata mista con uovo sodo e pomodori così da avere il giusto apporto nutritivo e anche la sazietà necessaria. Solo a quel punto potremo completare il pasto con un piccolo o medio gelato, meglio se alla frutta!

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/ghiaccio-ice-cream-gelato-sundae-3611698/

ultimo aggiornamento: 08-08-2019

X