Lunedì 16 luglio è il giorno del debutto di Gangs of London su Sky Atlantic. Trama, cast, anticipazioni: ecco tutto quello che c’è da sapere sulla serie TV.

Tra le novità più attese dell’estate 2020, per quanto riguarda le serie TV, c’è Gangs of London. Lunedì 16 luglio su Sky Atlantic andrà in onda il primo dei novi episodi che compongono la prima stagione. Lo show è nato da un’idea di Gareth Evans, che è anche uno dei registi delle varie puntate: in Gran Bretagna, Gangs of London ha ottenuto un enorme successo, tanto che che i produttori l’hanno già prolungata per la seconda stagione. Vediamo ora tutto quello che c’è da sapere su questa serie TV.

Gangs of London: le anticipazioni e la trama sulla serie TV

La trama della serie Tv si basa sulle guerra tra bande e organizzazioni criminali nella Londra dei giorni nostri. Nelle prime sequenze della prima puntata possiamo vedere il protagonista Sean Wallace commettere un omicidio.

Gangs of London
Fonte foto: https://www.facebook.com/skyitalia/

Sean Wallace è l’erede di un vero e proprio impero malavitoso: il padre è stato ucciso, è così che il protagonista si muove spinta dalla sete di vendetta alla ricerca dell’assassino del padre. Di puntata in puntata, seguendo Sean Wallace, lo spettatore si potrà addentrare nel mondo criminale di Londra.

Gangs of London: il cast della serie TV

Il protagonista principale di Gangs of London è Joe Cole, attore britannico che al cinema abbiamo potuto vedere il film come Green Room e Il segreto dei suoi occhi ma che è particolarmente conosciuto dagli appassionati di serie TV per il ruolo di John Shelby in Peaky Blinders.

Nel cast della serie Tv troviamo anche Colm Meaney, Sope Dirisu, Lucian Msamati, Michelle Fairley, Paapa Essiedu, Mark Lewis Jones, Narges Rashidi e Valene Kane.

7 minuti al giorno per un corpo da favola! Scarica QUI la scheda.

Fonte foto: https://www.facebook.com/skyitalia/

Nuove ordinanze in vigore: ecco che cosa si può fare in base al colore della zona


Dieta Sukkar: ecco cos’è e come funziona

Carta igienica: come nasce e perché in Italia non è sparita durante il Coronavirus