Come funziona app fitness Gym Pact

Arriva dagli USA Gym Pact l’applicazione per perdere peso e mantenersi in forma in modo innovativo: se non mantieni i patti, paghi

chiudi

Caricamento Player...

Alcuni sviluppatori statunitensi hanno ideato una nuova applicazione per stimolare l’esercizio fisico e mantenere uno stile di vita sano, con una motivazione davvero singolare: chi non rispetta i patti, paga. Questa è la filosofia di Gym Pact un’applicazione gratuita disponibile per Android e iOS, che sfrutta la psicologia umana per indurre a migliorare le abitudini alimentari degli utenti. Il concetto di fondo è che bisogna sottoscrivere un patto con se stessi, ovvero pianificare un impegno che può riguardare sia un numero minimo di giorni a settimana da dedicare all’attività fisica, sia le abitudini alimentari, come mangiare o non mangiare un certo alimento più di tot volte, etc. Possono essere scelte le sfide settimanali per la soglia minima di calorie con Food log pact, di esercizio fisico ad alta intensità con Gym pact o di quantità di frutta e verdura da mangiare con Veggie pact.

 Se i patti vengono rispettati, all’utente viene accreditato un piccolo premio in denaro (in genere si tratta di poche decine di centesimi) prelevato da un montepremi formato da tutti gli utenti che invece non rispettano i patti e che per questo sono “multati” con addebiti di qualche euro. Facendo leva sulla prospettiva di guadagnare o di perdere denaro, gli sviluppatori intendono stimolare l’utente a vincere la pigrizia che solitamente è responsabile della scarsa attività fisica e della incostanza con cui vengono seguite le diete. Naturalmente, la cifra da pagare come multa in caso di mancato rispetto degli impegni è stabilita dall’utente, che può impostare a suo piacimento anche il numero di giorni da dedicare agli impegni da rispettare. Grazie alle funzioni GPS, l’applicazione tiene conto automaticamente dei km percorsi camminando o in bicicletta o degli esercizi di palestra.