Un toccasana per tutte le stagioni e per ogni momento della giornata: ecco i suggerimenti per preparare i frullati di verdure.

I frullati di verdure sono un ottimo modo per iniziare la giornata o per spezzare la fame durante la merenda. Preparandoli a casa saranno frullati naturali, realizzati con verdure fresche e anche senza l’aggiunta di ingredienti particolari.

Queste bevande saranno, quindi, l’ideale anche per gli intolleranti al lattosio, visto che vedremo come prepararli senza l’aggiunta di latte. Insieme ad una dieta bilanciata e uno stile di vita sano, i frullati di verdure crude ci aiuteranno a fare il pieno di vitamine e sali minerali per mantenerci anche in forma.

Frullati di verdure: le ricette base

La prima cosa da fare è selezionare le verdure, che per il nostro frullato dovranno essere fresche e crude. È sempre meglio optare per verdure di stagione, per avere una bevanda più nutriente e che abbia al tempo stesso anche un gusto migliore. La bellezza dei frullati è che possiamo unire frutta e verdura a nostro piacimento a seconda di ciò che abbiamo a disposizione in quel periodo.

Frutta e verdura
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/smoothie-succo-drink-cibo-3697014/

Possiamo inoltre preparare frullato in abbondanza e conservarlo in frigo, per circa 2 – 3 giorni si manterrà senza problemi. Per i frullati misti di frutta e verdura il consiglio è quello di utilizzarle in parti uguali: quindi il 50% sarà costituito da frutta e il restante da verdura. Per quanto riguarda l’aggiunta di acqua, dipende essenzialmente dalle nostre esigenze. Più acqua ci porterà ad avere un frullato più liquido, mentre utilizzarne di meno ci farà avere una consistenza più cremosa. Vediamo ora alcuni abbinamenti che possiamo fare.

Frullati di verdura e frutta: come prepararli

Per i frullati verdi possiamo partire dalla verdura a foglia come ad esempio le bietole, gli spinaci e il cavolo nero. Le foglie, crude e ben lavate, possono essere unite a scelta a della frutta, come ad esempio alle banane, oppure alle pesche. La componente liquida sarà costituita dall’acqua, ma in alternativa si può anche scegliere di utilizzare del latte di soia.

Frutta e verdura
Frutta e verdura

I frullati sono buoni anche a temperatura ambiente e adatti ad ogni stagione, specie i frullati detox indicati dopo le feste. Se, invece, volete rinfrescare una torrida giornata estiva potete provare aggiungendo dei cubetti di ghiaccio prima di frullare. Ricordatevi che nei frullati dovrete mescolare frutta e verdura, mentre estraendo il succo con una centrifuga otterrete invece, una bevanda diversa, ovvero un centrifugato.

Nuove ordinanze in vigore: ecco che cosa si può fare in base al colore della zona


Tisana sgonfia pancia: scopriamo come si prepara

Le tisane di valeriana: che aiutano a dormire e non solo!