Freescoo il condizionatore che fa risparmiare

Arriva Freescoo, il condizionatore che funziona ad energia solare

chiudi

Caricamento Player...

Presentato dall’Enea lo scorso 4 maggio a Roma durante il Workshop sull’ utilizzo del calore solare e ambientale per la climatizzazione, si chiama Freescoo (Free Solar Cooling) il primo condizionatore che si alimenta con l’energia del sole.

Raffrescare gli ambienti senza inquinare e riducendo drasticamente i costi in bolletta finalmente è diventato possibile grazie a tecnologie innovative che sfruttano le energie naturali, e consentono di ridurre i consumi senza rinunciare al comfort.

Questo dispositivo di ultima generazione può essere impiegato anche senza elettricità in modalità off-grid grazie all’uso dei pannelli fotovoltaici e di due batterie per lo stoccaggio dell’energia elettrica. Freescoo è in grado non solo di raffrescare, ma anche di deumidificare e trattare l’aria. Inoltre durante la stagione invernale, in condizioni di disponibilità di energia solare,  è utilizzabile anche con funzioni di riscaldamento.

fonte: Enea

Il sistema si basa su un ciclo di trattamento dell’aria che assicura il controllo della temperatura e dell’umidità nell’ ambiente in cui si trova, garantendo anche il ricambio dell’aria. Il refrigerante utilizzato all’ interno della macchina è l’acqua. A garantire il suo basso fabbisogno elettrico sono i pannelli fotovoltaici integrati.

Gli edifici ed i loro impianti sono responsabili della maggior quantità di emissioni dannose per l’ambiente, questo dispositivo diventa pertanto il protagonista di un’era in cui il contenimento energetico diventa un’esigenza,  consentendo all’utente di risparmiare, secondo l’ Enea, 8 volte di più che con le tecnologie tradizionali.

Con l’ approssimarsi dell’estate arriva anche l’incubo black-out causato dall’ eccessivo consumo di energia elettrica dovuto all’uso dei condizionatori, Freescoo mette al riparo anche da questi inconvenienti.