Formaldeide: in cosa consiste e quali danni arreca?

La formaldeide è una sostanza chimica che viene utilizzata durante alcuni tipi di lavorazioni industriali e nei cosmetici: rischi per la salute?

chiudi

Caricamento Player...

La formaldeide è una sostanza chimica utilizzata nelle industrie, nel campo farmaceutico e cosmetico: da essa si ricava la formalina, prodotta per la prima volta da una ditta di Hannover nel 1889. Inizialmente era molto usata per la conservazione dei prodotti, ma oggi le attuali norme impongono un minimo massimo di utilizzo paro allo 0,2%: molti prodotti cosmetici però ne contengono una grande quantità, arrivando anche al 9,5%. Ma quali danni reca alla nostra salute?

L’utilizzo della formaldeide e i suoi effetti collaterali

La formaldeide viene utilizzata in diversi settori: da quello cosmetico a quello alimentare. Nel primo caso viete usata come conservante e antibatterico e si trova soprattutto all’interno di smalti, trucchi e prodotti per capelli.

Nel secondo caso viene adoperata per conservare i prodotti affumicati e crostacei. Il suo utilizzo avviene anche come collante nella produzione dei mobili e nell’industria tessile per disinfettare gli indumenti.

In Italia però,sono vietati i prodotti per capelli che contengono formalina: qualche anno fa, la Procura di Brescia, ha sequestrato circa 50 mila prodotti per capelli contenenti formaldeide, dopo che alcune donne erano state ricoverate in eseguito a un trattamento lisciante fatto in alcuni saloni.

La Formaldeide può essere pericolosa in quanto potrebbe danneggiarci se è esposta ad elevate temperature, umidità o raggi ultravioletti: fonti da cui può provenire questa sostanza sono le industrie di mobili e di pennelli di legno,gas di scarico dei veicoli, scarichi delle centrali elettriche, degli inceneritori e delle stufe.

La prolungata esposizione alla sostanza può portare irritazione oculare sia delle mucose nasali che della pelle. Altri disturbi potrebbero conciliare con mal di testa, tosse e stanchezza, fino ad arrivare ad una vera e propria asma.

L’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro ha classificato l’agente chimico formaldeide come ”cancerogeno per l’uomo” stabilendo che la formaldeide causa tumori naso-faringei.

Per difendersi da questo agente chimico è opportuno quindi evitare di acquistare prodotti cosmetici o detergenti che non contengono etichetta, in quanto potrebbero contenere Formaldeide.

In generale è consigliabile l’acquisto di mobili con dicitura FF, ovvero senza formaldeide. È indispensabile fare attenzione agli alimenti che tra gli additivi contengono la sigla E240 ad indicare la presenza di formaldeide.

Fonte copertina: Pinterest