Fondotinta per pelle mista

Il fondotinta per pelle mista ideale è liquido oppure in polvere. Sconsigliato il fondotinta in crema.

La pelle mista è la tipologia di pelle che accomuna moltissime donne il cui viso presenta pelle grassa nella “zona T”, quella della fronte, del naso e del mento, mente risulta secca nelle zone restanti.

In questa zona la pelle produce più sebo e conseguentemente risulta spesso più lucida.

Questo tipo di pelle deve essere trattata con prodotti per la pulizia e la bellezza del viso (creme, detergenti e trucchi) adatti alla pelle mista.

Anche la scelta del fondotinta non deve essere casuale.

Il fondotinta per pelle mista ideale deve garantire alla pelle l’idratazione necessaria e la giusta leggerezza, per questo il più indicato è il fondotinta liquido.

Il fondotinta per pelle mista liquido, infatti, non risulta pesante e dona leggerezza e comfort alla pelle.

Anche il fondotinta per pelle mista in polvere è indicato se idrata e alleggerisce il viso. Al contrario, invece, è sconsigliato a chi ha la pelle mista l’uso di fondotinta in crema in quanto la sua stesura non perfetta potrebbe creare l’effetto “macchie”.

Dopo aver scelto il fondotinta per pelle mista più adatto è importante prestare attenzione anche durante la sua applicazione, ciò soprattutto nella zona grassa. Qui il fondotinta va steso molto bene per evitarne accumuli che causano pelle lucida.

Per chi ha la pelle del viso mista, infine, è consigliato applicare anche della cipria dopo il fondotinta, limitandone la stesura alla zona grassa. La cipria, infatti, ha il compito di asciugare il sebo, creando così maggiore uniformità alla pelle del viso.

ultimo aggiornamento: 27-03-2015

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X