Qual è il ruolo del follicolo nel ciclo mestruale e come si sviluppa durante le varie fasi che si ripetono durante l’età fertile?

Il follicolo svolge un ruolo importante nel ciclo ovarico e non deve essere confuso con l’ovocita. Esso, infatti, racchiude al suo interno le cellule uovo e permette loro di maturare e svilupparsi finché non arriverà il momento di espellerle.

Anche i follicoli però devono svilupparsi e per farlo vanno incontro a diverse fasi di maturazione. Durante queste tappe non tutti i follicoli giungeranno allo stadio finale e saranno coinvolti nell’ovulazione, ma in genere sarà solo uno di loro a completare la sua evoluzione ogni ciclo ovarico. Scopriamo cosa succede.

Il destino del follicolo ovarico

Ad ogni nuovo ciclo iniziano a maturare una serie di follicoli ovarici, all’incirca una decina. La maturazione avviene in quella che viene chiamata fase pre-ovulatoria, ovvero nel periodo che precede l’ovulazione. È in questa fase che si decide il destino dei follicoli: solitamente soltanto uno di loro continuerà il processo di maturazione e sarà effettivamente coinvolto nell’ovulazione.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Fasi del ciclo mestruale
Fasi del ciclo mestruale

E cosa succede agli altri? Una parte dei follicoli andrà incontro ad un processo di regressione che viene indicato come atresia follicolare. Questi fenomeni accadono continuamente durante lo sviluppo sia nella fase fertile della vita di una donna che durante la sua infanzia. Si tratta di un processo fisiologico che può avvenire in diverse fasi della maturazione dei follicoli. Vediamo, invece cosa succede quando il follicolo va incontro alla fase successiva: l’ovulazione.

Cosa succede al follicolo predominante?

Durante la fase pre-ovulatoria si sviluppa quello che viene chiamato follicolo predominante, sarà proprio questo ad andare incontro a una successiva trasformazione. Approssimativamente intorno al 14esimo giorno del ciclo ha inizio il momento dell’ovulazione, affinché l’ovocita possa fuoriuscire si ha una sorta di scoppio del follicolo.

A questo punto terminata l’espulsione il follicolo ricomincia nuovamente a cambiare, si ripiega su se stesso cambiando anche nell’aspetto. La sua trasformazione si conclude quando il follicolo attraversa la fase luteale divenendo corpo luteo.

Questo nuovo protagonista del ciclo ovarico avrà anch’esso un destino diverso: se avviene il concepimento continuerà a maturare e si occuperà della produzione di ormoni necessari alla gravidanza. Se, invece, non si avrà la fecondazione andrà anch’esso incontro a un processo di regressione.


Cos’è e come si risolve l’ernia ombelicale nel neonato?

Quali sono le caratteristiche della gravidanza gemellare?