La follicolite alle gambe può essere connessa alla depilazione? Esiste un modo per curarla e come si fa per prevenirla? Scopriamolo.

L’infiammazione dei follicoli piliferi, ovvero delle strutture che costituiscono i peli, è chiamata follicolite. Quello che vediamo in presenza di follicolite a gambe, viso e schiena è una serie di brufoli, spesso anche pieni di pus, in prossimità dei peli.

Vaccino Covid-19, vuoi scoprire quando sarà il tuo turno?

L’infiammazione che si genera è connessa ad un’infezione e può derivare da diverse cause. In alcuni casi a peggiorare l’infezione sono gli sfregamenti, ma anche la sudorazione abbondante può aggravare questo fenomeno. Vediamo quali sono le zone più colpite e come curare la follicolite.

Follicolite: i rimedi

Nella maggior parte dei casi, quando l’infiammazione è lieve non è necessario adottare nessun trattamento e il disturbo tende a svanire da solo. Questo accade specialmente quando la causa dietro l’infiammazione è circoscritta, ad esempio si ha avuto la comparsa del disturbo dopo la rasatura.

Donna Depilazione Gambe Silk Epil
Donna Depilazione Gambe Silk Epil

Nei casi in cui l’infezione sia più profonda si deve ricorrere però ad altri rimedi, per la follicolite la cura consiste nell’applicare dei gel con azione antinfiammatoria. Si deve, invece, in ogni caso evitare di spremere i brufoli che si formano, perché si rischierebbe soltanto di peggiorare la situazione. In ogni caso, ci sono anche delle buone abitudini da adottare per scongiurare questo tipo di problemi, vediamo quali.

Follicolite: come prevenirla

La follicolite a gambe, braccia e viso può derivare spesso dalla depilazione che in alcuni casi può scatenarla, in altri, invece peggiorarla. Spesso la depilazione può portare alla formazione dei peli incarniti e, quando questi si infiammano possono scatenare una forma di follicolite.

Peli incarniti
Peli incarniti

Per questo la prima cosa da fare è fare attenzione quando ci si depila, adottando delle semplici regole. Bisogna assicurarsi di cambiare spesso rasoio e, nel caso non si tratti di uno usa e getta, bisogna pulirlo accuratamente. Allo stesso modo prima della rasatura bisogna anche detergere bene la pelle ed evitare i saponi più aggressivi, preferendo invece quelli neutri. Come dicevamo prima, spesso è anche lo sfregamento ad aggravare questa infiammazione, per questo è bene evitare di usare vestiti troppo stretti per non peggiorare la situazione.

Vaccino Covid-19, vuoi scoprire quando sarà il tuo turno?


Disturbi del sonno: ecco quali sono le cause e i rimedi

Celiachia: cos’è, i sintomi da non sottovalutare e come riconoscere la malattia