Peli incarniti: come eliminarli e quale depilazione scegliere per prevenirli

Spesso la depilazione provoca la comparsa di peli incarniti. Vediamo quale metodo scegliere per prevenirli e come eliminarli una volta per tutte.

chiudi

Caricamento Player...

Soprattutto in estate, quando le depilazioni diventano sempre più frequenti, noi donne ci ritroviamo a lottare contro i peli incarniti. Per chi non lo sapesse, si tratta di peli che, dopo essere stati strappati o rasati, nel ricrescere non riescono a bucare la pelle e restano intrappolati al di sotto di essa, creando spesso brufoletti ed infiammazioni.

Oltre ad essere fastidiosi, i peli sotto pelle sono anche brutti a vedersi e ancora più brutte sono le macchie e le cicatrici che ci procuriamo cercando di rimuoverli nel modo sbagliato. Vediamo, allora, come eliminarli senza fare danni e quale metodo di depilazione scegliere per prevenirne la comparsa.

Come eliminare i peli incarniti

I migliori rimedi per i peli incarniti sono fondamentalmente due: esfoliazione ed idratazione. Per evitare che i peli crescano sotto pelle, infatti, bisogna eliminare le cellule morte e ammorbidire la pelle.

peli incarniti

L’esfoliazione va fatta due volte a settimana, utilizzando uno scrub (da acquistare già pronto o da preparare mischiando olio d’oliva e sale fino), oppure un guanto di crine. In caso di peli molto incarniti, si può ricorrere alla pietra pomice, ma facendo molta attenzione, perché è un metodo aggressivo sulla pelle. Evitate di usarla, quindi, se avete la pelle sensibile. Inoltre, bisogna utilizzarne una pulita, non quella che normalmente si usa per i piedi, e va passata sulla pelle delicatamente, senza strofinare troppo. Dopo la doccia, la pelle va sempre idratata con una crema apposita.

Peli incarniti: quale depilazione scegliere?

Il metodo di depilazione maggiormente responsabile dei peli incarniti è l’epilatore elettrico. Anche la ceretta e il rasoio, tuttavia, possono causarli. Per minimizzare i danni è bene usare sempre un rasoio pulito e ammorbidire prima la pelle con un bagno o una doccia calda.

Prima di depilarsi, poi, la pelle deve essere pulita ed esfoliata, mentre dopo va lenita con una crema a base di ossido di zinco e/o aloe vera, senza profumo.