Flavia La Rocca, materiali innovativi e design audace per la stagione calda

La collezione primavera estate 2015 di Flavia La Rocca si serve di materiali inediti come il  sughero e il poliestere e dedica una capsule a Susie Bubble

Amore per il design e per lo stile convivono nella collezione primavera estate 2015 di Flavia La Rocca. L’originalità, la ricerca continua e incessante di materiali nuovi, l’attenzione spasmodica per i dettagli, per il rispetto di un impianto teorico che fa da sfondo ad ogni creazione, sono i tratti distintivi dell’opera della stilista italiana, supportata per l’occasione da Ivo Bisignano.

[wooslider slider_type=”attachments” limit=”20″]

Fanno così capolino materiali insospettabili come il sughero, letteralmente spalmato su popeline prima di essere forato, o il poliestere riciclato, ideale per i rigati dall’effetto tecnico o – misto al cotone – per creare un efficace effetto raso.

Ma anche colori che spaziano dal chiarissimo allo scuro più intenso, senza mezze misure, autorevoli nella  loro autoreferenzialità. Un’altra idea efficace è la possibilità di incrociare i look sovrapponendo, scambiando, abbinando capi a seconda della  propria sensibilità.

La camicia di sapore mascolino che è uno dei pezzi forte della  collezione di Flavia La Rocca,  ad esempio, può essere sezionata in top, mezza manica o smanicato, versione lunga oppure corta.

Spazio anche per una capsule dedicata a Susie Bubble, nell’occasione proposta come modello estetico e di vita.

“Abbiamo voluto citarla – spiega Flavia La Rocca– perché amiamo riferirci a quello che è adesso il mondo della moda, poi perché ci affascina chi sa fare il proprio lavoro. La Bubble è brava, attenta ed inoltre non ama utilizzare se stessa come mezzo di comunicazione”.

ultimo aggiornamento: 16-10-2014

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X