Fiorella Mannoia, chi è la cantante protagonista di Sanremo 2017

La scheda di Fiorella Mannoia, chi è l’artista musa di tantissimi cantautori tra le regine indiscusse del recente Festival di Sanremo 2017

chiudi

Caricamento Player...

Fiorella Mannoia è considerata una delle regine indiscusse della musica italiana. Un nome, un garanzia per la cantante recentemente protagonista della 67esima edizione del Festival di Sanremo 2017 dove ha presentato il brano “Che sia benedetta“.

I primi anni

Classe 1954, Fiorella Mannoia nasce il 4 aprile a Roma. Con il fratello e la sorella comincia a lavorare nel mondo del cinema come controfigura “rimpiazzando” anche Monica Vitti, Lucia Mannucci e Candice Bergan. Nei primi anni ’70 partecipa, interpretando piccoli ruoli, in diverse pellicole western come “Una colt in mano al diavolo” e “E il terzo giorno arrivò il corvo”. All’età di 14 anni partecipa al Festival di Castrocaro con il brano “Un bimbo sul leone” di Adriano Celentano riuscendo a firmare il primo contratto discografico. Debutta poco dopo con il primo 45 giri “Ho saputo che partivi/Le ciliegie” seguito da “Gente qua gente la” con cui gareggia nel 1969 a Un disco per l’estate.

 I primi successi

Negli anni ottanta firma un contratto discografico con la CGD cominciando la sua ascesa nel mondo della musica italiana. Nel 1981 debutta sul palcoscenico del Festival di Sanremo con “Caffè nero bollente” classificandosi all’undicesimo posto. Seguono altri Festival con brani considerati degli evergreen: “Come si cambia”, “Quello che le donne non dicono” e “Le notti di maggio” vincendo per ben due volte il Premio della Critica. Tra le più grandi interpreti del panorama musicale italiano è stata la musa di grandissimi autori e cantautori come: Ivano Fossati, Enrico Ruggeri e tanti altri. Durante la sua carriera ha pubblicato 39 album ricevendo nel 2005 il titolo di Ufficiale dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana. Quest’anno ha partecipato alla 67esima edizione del Festival di Sanremo con il brano “Che sia benedetta“.

(fonte foto: https://www.facebook.com/fiorellamannoiasudfanpage/)