Hammamet: le location dove è stato girato il film su Bettino Craxi

Hammamet: dalla Tunisia all’Italia, ecco dove è stato girato il film su Craxi

Le porte della casa di Hammamet, che ha ospitato Bettino Craxi negli ultimi anni della sua vita, si sono aperte per il film di Gianni Amelio

Si dice che quando Amida, un inserviente che lavora da diversi anni nella casa della famiglia Craxi ad Hammamet, abbia visto per la prima volta davanti a sé Pierfrancesco Favino truccato, acconciato e vestito proprio come l’ex Presidente del Consiglio, non sia riuscito a trattenere l’emozione e sia scoppiato a piangere. Effetto di ricordi lontani nel tempo ma non nello spazio, perché tra i luoghi in cui Gianni Amelio ha girato il suo Hammamet c’è anche la dimora in Tunisia dove Bettino Craxi ha trascorso gli ultimi anni della sua vita, dopo la fuga dall’Italia.

Hammamet: Favino nella casa di Craxi

La casa di Hammamet è stata una dei principali set del film che racconta gli ultimi sei mesi di vita di Bettino Craxi. La famiglia dell’ex premier ha aperto le porte della residenza alla troupe di Gianni Amelio ma né i figli, Stefania e Bobo, né la vedova, Anna Maria Moncini, hanno assistito alle riprese.

Ma Hammamet non è stato l’unico luogo ad aver ospitato Pierfrancesco Favino e gli altri attori presenti nel film (da Livia Rossi a Luca Filippi e Silvia Cohen), parte del film è stato infatti girato anche in Italia.

Hammamet
Fonte foto: https://www.facebook.com/01distribution/

Hammamet: i luoghi delle riprese in Italia

Dalla Tunisia si passa allora alla Lombardia. A Pavia sono stati utilizzati come location del film il collegio Ghislieri e l’ex Arsenale, a Legnano gli attori e le attrici del film hanno invece lavorato all’interno dei capannoni della fabbrica di turbine della Franco Tosi che, per l’occasione, si sono trasformati in quelli dell’Ansaldo di Milano, dove si tenne nel 1989 lo storico congresso in cui Craxi aprì la crisi di governo.

Le riprese di Hammamet si sono poi spostate anche nel piccolo comune di San Vittore Olona (sempre a due passi da Legnano).

Fonte foto: https://www.facebook.com/01distribution/

ultimo aggiornamento: 10-01-2020

X