Festa della donna 2017: come truccarsi e pettinarsi per la serata

In qualsiasi modo trascorriate la serata della Festa della donna, è importante che abbiate il giusto look. Non sapete come truccarvi e pettinarvi? Vi diamo qualche consiglio!


La Festa della donna è vicina e, come ogni anno, noi donne passeremo la serata a festeggiare con le amiche oppure con il nostro uomo.

In qualsiasi modo decidiate di festeggiare, non bisogna trascurare il look. Non parliamo solo degli abiti da indossare, ma anche del trucco e dei capelli, che devono essere impeccabili.

Come truccarsi per la festa delle donne

Il colore della Festa della donna è quello della mimosa, ovvero il giallo. Se usarlo per l’abbigliamento è un’ottima idea, potrebbe non esserlo altrettanto per quanto riguarda il make-up.

Festa della donna trucco

Non pensateci nemmeno ad indossare un ombretto o un rossetto giallo: li abbiamo visti in passerella e li hanno proposti anche alcuni famosi brand come Mac Cosmetics e Nyx, ma sono davvero difficili da portare! Se volete dare un tocco di giallo al vostro trucco, optate per una sottile linea di eyeliner colorato.

In alternativa al giallo, potete optare per un trucco sui toni dell’oro. Realizzate un make-up oro sfumando un ombretto marrone caldo con uno oro glitter, oppure stendete su tutta la palpebra un ombretto oro luminoso e aggiungete una riga di eyeliner nera. Per quanto riguarda le labbra, usate un rossetto nude oppure, se non avete caricato troppo gli occhi, uno rosso scuro. La base, infine, deve essere impeccabile.

Pettinature per la Festa della donna

Il trend del momento sono i capelli mossi, sciolti e dall’effetto finto spettinato. Potete ottenerli con un ferro arricciacapelli dal diametro largo e un prodotto fissante.

Se preferite legarli, vi consigliamo di fare una coda alta oppure una treccia francese, da arricchire con un nastrino o un elastico giallo, in tema con la serata. Avete i capelli corti? Allora indossate un cerchietto o delle mollette con strass e applicazioni, sempre in giallo.

FONTE FOTO: Pixabay