Fantasie Sessuali: le più gettonate dagli italiani sono…

Sulla lavatrice, in ufficio, in macchina o in un bagno pubblico: le fantasie sessuali degli italiani sono davvero tante e lo svela una ricerca

chiudi

Caricamento Player...

Parlare della propria intimità e delle proprie fantasie sessuali con amici e colleghi non è più un tabù, anche perchè se ci pensate bene non si è mai parlato tanto di sesso come in questi ultimi tempi. Tutti hanno fantasie sessuali ma pochi hanno voglia di condividerle con qualcun’altro: è questo quello che emerge dalla ricerca «Indagine sull’immaginario erotico femminile e maschile degli italiani», condotta dalla Federazione Italiana di Sessuologia Scientifica (FISS) in occasione della Settimana del Benessere Sessuale in programma dall’1 all’8 ottobre, durante la quale si potranno avere consulenze gratuite in tutta Italia.

Le preferenze degli italiani sotto alle lenzuola

Partiamo dalle fantasie sessuali delle donne: Al primo posto del podio troviamo l’avere un rapporto sessuale con una persona amata, seguito dal baciare il partner appassionatamente e, infine, essere masturbata fino a raggiungere l’orgasmo. Nella lista delle meno frequenti ci sono il fare sesso con un ragazzo più giovane, pensare che la vagina possa “risucchiare” il pene, avere un rapporto con una persona di razza diversa e, in ultimo, andare a letto con due partner del sesso opposto.

Passiamo ora alle fantasie sessuali degli uomini. La fantasia più gettonata è ricevere sesso orale dal partner, seguita dall’avere un rapporto con una persona amata, essere stimolati manualmente sui genitali e stimolare i suoi.

Tra le fantasie meno segnalate, invece, troviamo fare l’amore in un luogo pubblico, fare uno strip erotico al proprio partner, vestirsi in maniera provocante e assumere atteggiamenti seducenti.

Gli studiosi che hanno condotto questa ricerca commentano:

“Ci aspettavamo fantasie sessuali più estreme. In generale, l’impressione è che non ci siano molte fantasie trasgressive. Questo significa che rimangono ancora tabù e inibizioni”.

Forza italiani, sbottonatevi e soprattutto osate!