Svolta per Zuckerberg: Facebook cambia nome e diventa Meta. Il nuovo obiettivo è costruire un metaverso basato sulla realtà virtuale.

C’era una volta Facebook. O meglio, c’è ancora. Ma da giovedì 28 ottobre, quando parleremo di Facebook, ci riferiremo solo al social network blu. Il gruppo di Menlo Park capitanato dal ceo Mark Zuckerberg diventa infatti Meta. Nuovo nome, nuovo logo e ambizioni sempre più grandi. L’attenzione è adesso rivolta alla costruzione di un vero e proprio metaverso. Lo ha spiegato lo stezzo Mark in conferenza stampa: “Il nome attuale non può rappresentare tutto quello che stiamo facendo oggi, tantomeno quello che faremo in futuro“. Ma cosa ha spinto davvero al cambio di nome e cosa sarà il Metaverso di Zuckerberg?

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Il nuovo nome del gruppo Facebook è Meta

Nuovo nome e nuovo simbolo per il gruppo di Menlo Park. Al posto di Facebook, che rimarrà il nome del social network, il gruppo che comprende, tra gli altri, anche Instagram, Messenger e WhatsApp, diventa Meta. A rappresentarlo un emblema che ricorda quello dell’infinito.

Mark Zuckerberg
Mark Zuckerberg

Una scelta strategica che arriva a pochi giorni dalla diffusione di alcuni documenti interni sui giornali americani da un’ex dipendente dell’azienda, Frances Haugen. I cosiddetti ‘Facebook Papers’ hanno puntato il dito sui fallimenti della dirigenza di Facebook, che non è riuscita a contenere la disinformazione e l’incitamento all’odio sul proprio social network, non solo per carenza di mezzi tecnici ma anche per non danneggiare i profitti. Una rivelazione che aveva creato un terremoto, messo a tacere da Zuckerberg con un cambio di nome e con lo spostamento del focus su nuovi progetti, sempre più ambiziosi: sta per nascere infatti il suo Metaverso.

Cos’è il Metaverso Facebook di Zuckerberg

Con Meta l’azienda si rinnova non solo nella forma, ma anche nel contenuto. Il nuovo grande obiettivo è infatti la costruzione di un Metaverso basato sulla realtà virtuale. Spiega Mark: “Siamo visti come un social media, ma nel nostro Dna siamo una società che costruisce tecnologia per connettere le persone. Mi auguro che nel tempo saremo visti come una società di metaverso“.

Questo nuovo progetto, che dovrebbe raggiungere nei suoi obiettivi un miliardo di persone nel prossimo decennio, creerà un luogo tridimensionale in cui le peprsone potranno interagire in vari modi, lavorare, creare prodotti, contenuti e anche milioni di posti di lavoro. Insomma, una vera grande rivoluzione, sintetizzata dall’imprenditore digitale con queste parole: “Siamo all’inizio del prossimo capitolo di internet e del prossimo capitolo della nostra società“. Di seguito il video con la presentazione del ceo del gruppo Meta:

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 29-10-2021

Certificazione della parità di genere: cos’è e come funziona

Halloween 2021, Squid Game ma non solo: i costumi scelti dai Vip