Fabrizio Corona compie 43 anni: l’augurio speciale della fidanzata Silvia Provvedi

Fabrizio Corona ha appena compiuto 43 anni: niente feste faraoniche per lui, ma un sentito augurio dalla sua bella fidanzata Silvia Provvedi

chiudi

Caricamento Player...

Nel giorno del suo 43esimo compleanno, Fabrizio Corona (dal carcere) non ha potuto festeggiare con un mega party nè con gli amici. Ma la sua Silvia Provvedi gli ha dedicato un tenero messaggio su Instagram. La giovane, ancora una volta, si è schierata al fianco del suo fidanzato, ribadendo di amarlo e supportarlo:

“A volte le persone mi chiedono di te, di descriverti, di come sei. Io vorrei farlo, dire loro mille cose, usare mille definizioni, ma poi mi fermo e non dico nulla. Non posso chiuderti in una definizione, per me sei l’amore. Quell’amore che mi ha avvolto l’anima. Buon compleanno amore mio. Ti amo”, ha scritto.

Fabrizio Corona e Silvia Provvedi
Fonte foto: instagram.com/ledonatellaofficial

Fabrizio Corona oggi è ancora in carcere, ma Silvia non lo dimentica

Mentre i clienti di Corona sono chiamati uno per uno in tribunale, Silvia Provvedi si afferma saldamente al fianco del suo uomo, sostenendolo. In un’intervista a Mattino5 ha dichiarato:

“Abbiamo 6 ore al mese per vederci ed abbiamo avuto occasione di parlare. Il carcere è duro per tutti, non è una passeggiata, ma Fabrizio è combattivo ed è pronto a dimostrare la sua innocenza. E io credo e so che è innocente. L’ansia e la tensione ci sono, ma è sereno e pronto a combattere.

Sicuramente riuscirà a reggere il colpo, è una persona forte, tosta. I soldi sono frutto solo di lavoro e sono leciti. Ci tengo a dirlo. Fabrizio passa per quello che evade, ma dal 2009 ad oggi ha versato 8 milioni di euro di tasse. Non sto con un delinquente. In affidamento stava diventando un’altra persona, si stava ritagliando un bel ruolo come padre, io gli stavo dando la stabilità per un futuro bello.

Spero gli venga data la possibilità di ricominciare da quel percorso, perché penso che Fabrizio abbia veramente bisogno di una terapia costante, ma non in galera. Non è il posto che lo possa fare cambiare. Sono disposta ad aspettare, ci sono. Alla faccia di chi pensa di no”.