Ex fidanzati da cui tenersi lontani: ecco i peggiori e come fare a non cascarci (di nuovo)

Sono molti i motivi per cui capita di andare a letto con la propria vecchia fiamma, ma esistono dei modi per resistere agli ex fidanzati!

Oggi parliamo di ex fidanzati, un argomento di certo non indifferente alle donne e che ogni tanto salta fuori e si ripropone. Già, perché gli ex sono una vera e propria categoria, e si sa, a volte… ritornano! Lo fanno nei momenti più inaspettati: quando pensiamo di averli dimenticati, quando abbiamo appena trovato un’altra persona, oppure al contrario quando ci sentiamo soli e… perché no, siamo in cerca di un po’ di sesso.

Ma la domanda è: si può andare a letto con una vecchia fiamma? Beh, di certo non è reato, ma oggi cercheremo di capire quali sono gli ex fidanzati da cui tenersi lontani. Ce ne sono di tutti i tipi: il presunto stregone, il morto vivente, gli avanzi, lo sfogo della serata e tanti altri ancora. Siete pronte a una bella carrellata di tipologie di ex da cui fuggire?

I peggiori ex fidanzati che sarebbe meglio evitare

Bacio
Bacio
  • Il presunto stregone: stai mentendo a te stessa dicendo che lui ti ha stregata ma in realtà non sei in grado di assumerti la responsabilità delle decisioni che stai continuando a prendere. E magari è pure uno stronzo che ti ha mollata per un’altra, vero? Evitalo perché non puoi andare a letto con uno così!
  • Il morto vivente: lui era morto e sepolto ma non si sa come ha fatto a resuscitare. Adesso improvvisamente ti bombarda di messaggi, attenzioni e dice di essere stato un coglione. Insomma, vuole solo portarti a letto. Se devi fare sesso fallo una volta sola e poi dimenticalo di nuovo, ma questa volta per sempre!
  • Gli avanzi: non hai null’altro da scegliere e ti accontenti degli avanzi? Se lo stai facendo anche con il tuo ex fidanzato ricorda che sarebbe meglio uscire e trovare qualcuno di più “fresco”. Già, perché basta una notte di sesso per rivivere emozioni che pensavi di aver seppellito per sempre…
  • L’occasione più unica che rara: già, esistono quegli ex che solo a vederli ci fanno venire certe idee… se anche voi siete state con un belloccio, e adesso improvvisamente vi tartassa e vi inonda di messaggi, sappiamo che è difficile resistere. La domanda vera è: sarete abbastanza ciniche da dedicarvi a una sola notte di sesso sfrenato per poi chiudere per sempre?
  • L’amico: siete rimasti buoni amici e ora volete capire quanto sia profonda la vostra amicizia provando a diventare trombamici? Occhio, che il rischio è dietro l’angolo, e nella maggior parte dei casi ci si ritrova in una relazione dove uno è preso, e l’altro no. State alla larga, fidatevi.
  • Lo sfogo: vi siete lasciati bene, non vi vedete da mesi, non sai più niente di lui. Poi una sera vi vedete in un locale, siete ubriachi e lui casualmente ti ronza attorno chiedendoti di come va il lavoro, con le amiche e come sta il tuo gatto che ha sempre odiato. Ebbene sì: è evidente che abbia voglia di sesso, e che voi siete le candidate perfette per essere il suo sfogo. Bisogna aggiungere altro?
  • Lo stronzo: lui ti ha spezzato il cuore, mollandoti all’improvviso senza valide ragioni, e tu ci sei sotto. Solitamente lo stronzo, ritorna, e lo fa nel momento in cui stavi riuscendo a superare la cosa. Attenta, perché sfodererà ricordi, fotografie, sorrisi e tanto altro. Beh, l’unica cosa da fare è tenerlo bene a mente: stronzo è, stronzo rimane.
  • Il sincero: è vero, la categoria degli ex è molto pericolosa, ma non possiamo nemmeno fare di tutta l’erba un fascio. Già, perché magari avete avuto in passato una bellissima storia con un’altrettanto bellissima persona, e che è finita per ragioni che non dipendevano da voi (lontananza, età, priorità diverse…). Se rincontrate una persona così dopo tanto tempo, è possibile che ci ricaschiate. Nessun problema se è solo per una notte, ma se risuccede è giusto che ve lo chiediate: le cose sono cambiate da allora o andranno allo stesso modo?

ultimo aggiornamento: 26-07-2019

X