Esercizi per alzare gli zigomi

Un bel viso è la somma di più elementi: a fare la differenza è anche l’ esercizio fisico mirato ai muscoli del volto.

chiudi

Caricamento Player...

Tra le parti più a rischio nel viso di una donna, soprattutto di mezza età, vi sono gli zigomi. Se questi cedono, i tratti del volto si appesantiscono mostrando inesorabilmente i segni dell’età che avanza. Non c’è bisogno di punturine e botox: se si è costanti con questi esercizi quotidiani in grado di risollevare gli zigomi cadenti. Ecco come procedere:

1)      Mettete i palmi delle mani in corrispondenza dell’osso zigomatico;

2)      Spingete leggermente verso l’alto in modo da evitare il movimento dei muscoli degli zigomi;

3)      Opponetevi alla spinta delle mani contraendo delicatamente la muscolatura, cercate di abbassare leggermente il labbro superiore;

4)      Ripetete velocemente per una decina di volte;

5)      Ripetete l’esercizio con maggiore lentezza per altre due volte, cercando di mantenere la spinta delle mani e quelle dei muscoli per un tempo di dieci secondi.

Se ripetuto spesso, questo esercizio serve anche a prevenire le rughe e i segni di invecchiamento della pelle. Altro esercizio molto facile consiste nel serrare la bocca, riempire le guance con l’aria il più possibile, mantenere le guance gonfie e poi ripetere verso il lato sinistro. Il movimento va ripetuto almeno una decina di volte.