Esercizi contro cuscinetti ai fianchi

5 errori da evitare in palestra

I cuscinetti sui fianchi sono davvero antiestetici: volete liberarvene? Ecco qualche esercizio che fa proprio al caso vostro.

I cuscinetti ai fianchi, meglio noti come Culotte de chevals, rappresentano uno degli inestetismi più fastidiosi e odiati dalle donne, ma anche dalle ragazze giovani: infatti questi cuscinetti sono degli accumuli di cellulite sui fianchi, che affliggono moltissime persone. Com’è facile intuire, l’attività fisica è sicuramente il modo migliore per prevenire e curare questo tipo di disturbi, ma quali sono gli esercizi migliori per contrastare questo problema? Scopriamolo insieme.

Innanzitutto, sfatiamo un mito: molto meglio fare lunghe passeggiate piuttosto che correre, e questo per due motivi: infatti la corsa produce continui impatti con il terreno, che causano delle microlacerazioni alle membrane cellulari adipose peggiorando soltanto la situazione, e in più la produzione di acido lattico favorisce l’accumulo di cellulite e ritenzione idrica.

Oltre alle camminate, perfetti gli esercizi multiarticolari, cioè che coinvolgono più di un’articolazione, come ad esempio squat, stacchi a gambe tese, affondi, pressa a 45°”.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 31-03-2015

Donna Glamour Guide

X