Come eliminare muffa dalla lavatrice

L’umidità nel cestello della lavatrice porta alla formazione di muffa, nemica numero uno del bucato

chiudi

Caricamento Player...

La muffa è uno dei peggiori nemici della nostra lavatrice. Quello sgradevole olezzo, segnale inconfondibile della presenza di muffa nel cestello, viene automaticamente trasmesso al bucato, con il risultato che gli indumenti, anziché profumare di pulito, emanano un cattivo odore. Eliminare la muffa dalla lavatrice si può. Basta seguire alcuni semplici consigli. Un rimedio molto efficace per risolvere il problema è l’uso dell’aceto bianco. Versate un bicchiere di aceto direttamente nel cestello e uno altro suddiviso in parti uguali, nelle vaschette dell’ammorbidente e del detersivo. Procedete quindi con un lavaggio a vuoto. Uno dei luoghi preferiti dalla muffa è la guarnizione collocata vicino all’apertura. La frequente umidità che interessa questa parte della lavatrice, diventa terreno fertile per la formazione della muffa. Per evitare di ritrovarvi ad affrontare il problema ciclicamente, vi consigliamo di asciugare sempre molto bene la gomma alla fine di ogni lavaggio, lasciando un pochino aperto l’oblò, così da permettere il passaggio dell’aria. Anche una buona e costante manutenzione alle vaschette è fondamentale per risolvere il problema muffa. A fine ciclo togliete il blocco e lasciate asciugare all’aria aperta. Meno umidi saranno cestello, vaschette e guarnizione, minori saranno le possibilità della formazione di muffa.