L’effetto camaleonte è una condizione che porta ad imitare anche inconsapevolmente, postura, emozioni e modi di fare di chi ci sta intorno. Scopriamo da cosa dipende e come si manifesta.

Per effetto camaleonte si intende la tendenza ad imitare chi ci sta accanto. Spesso si tratta di cambiare postura, iniziare a parlare come chi si ha di fronte o esprimere le emozioni che si crede di rivelare dagli altri. Una situazione che si mette in atto inconsciamente e al fine di entrare maggiormente in contatto con le persone. Un effetto che ha pro e contro e che per questo va conosciuto più a fondo.

Cos’è esattamente l’effetto camaleonte e come si presenta

Quando si parla di effetto camaleonte, il significato è proprio quello di cambiamento.

donna con maschera
donna con maschera

Esso prende il nome dal noto animaletto che per comunicare con i suoi simili tende a cambiare spesso colore. Allo stesso modo, l’essere umano si trova a cambiare modi di fare e di agire per entrare più in sintonia con gli altri. Un atteggiamento che per certi versi può essere considerato utile in quanto fa uso dell’empatia per capire le circostanze ed adeguarvisi velocemente. In altri casi, però, può essere anche il sintomo di una forte insicurezza. Insicurezza che spinge a voler sempre assecondare gli altri mettendo costantemente da parte se stessi.

L’effetto camaleonte, in psicologia è quindi considerato come un modo di fare istintivo e volto ad entrare in maggior sintonia con gli altri. Un modo di fare che spesso produce effetti positivi ma solo se si verifica saltuariamente e in modo equilibrato.

Quali sono i possibili risultati negativi dell’effetto camaleonte

Una persona che pur di sentirsi sempre a suo agio tra gli altri, ricorre istintivamente o volutamente ad imitarne i modi di fare, può sentirsi così appagata da scegliere di proseguire sempre allo stesso modo. Questo atteggiamento, però, alla lunga porta a perdere di vista se stessi, i propri sogni e le proprie ambizioni. Inoltre, non esprimere mai un parere o una volontà differenti può portare ad aumentare la propria timidezza e ovviamente l’insicurezza ad essa annessa.

Si tratta quindi di una modalità che se istintiva e circoscritta a pochi eventi è sicuramente positiva ma che se sviluppata in eccesso può rappresentare un problema da trattare al più presto al fine di riappropriarsi del vero io e della propria vita.

ultimo aggiornamento: 01-08-2021


Scritte per storie Instagram: come farle per comunicare in modo più incisivo

Cosa significa sharenting?