Ecco come cambia la casa nel mondo secondo Homify

Vi siete mai chiesti come cambia il concetto di casa in giro per il mondo? Ecco una particolare e interessante indagine di Homify sullo stile di vita e su come la cultura di un paese (e la sua storia) possa  incidere sull’arredamento e progettazione delle abitazioni.

chiudi

Caricamento Player...

Per chi non lo conoscesse Homify è un portale di arredamento  e progettazione online che in occasione dell’autunno ha voluto realizzare questa “corposa” indagine su un campione di circa 3mila persone divise da culture differenti. La domanda posta agli intervistati è stata semplice e diretta: Cosa non può mai mancare in casa?

Arredamento e abitudini in giro per il mondo

Le risposte sono molto varie ecco un breve ma interessante riepilogo delle risposte più frequenti divise per paese.

Inghilterra: Gli inglesi amano rilassarsi nelle vasche da bagno, questo elemento di arredo è infatti il più apprezzato dagli intervistati.

Russia: I russi, complice la loro storia e i climi rigidi, amano il camino e curano sopratutto l’arredamento del salotto. Cercano di creare un’atmosfera intima e famigliare usando anche design in legno e complementi similari.

Francia: I francesi ricercano la “vie bohémien” nelle loro case cercano di curare sopratutto la camera da letto usando decorazioni floreali d’impatto e romantiche.

bohemian-casa
Arredamento Bohemien

Brasile: bagni piccoli ma specchi molto vistosi ed eleganti per compiacere la vanità dei suoi abitanti.

India: Soggiorni lussuosi e mini bar all’interno della casa? Non può  mancare!

Germania: Rigore e ordine, design moderni e ricercati. Ve lo aspettavate vero?

Cosa non può mancare in Italia?

Gli italiani preferiscono secondo l’indagine la praticità della doccia, amano ancora lo stile e cucine classiche (in quanto ancorati alle tradizioni).

Che dire, vive l’Italie!

Photo Credits “Casa” disponibile su Shutterstock