La comunicazione ufficiale arriva dal suo agente: è lutto internazionale per il cinema.

Mercoledì scorso è venuto a mancare all’età di 65 anni il regista sudafricano Roger Michell. La notizia arriva dal suo addetto stampa, che non ha chiarito la causa della morte. Nato a Pretoria e successivamente naturalizzato britannico, ha cominciato a lavorare come regista di teatro, proponendo opere di Nina Raine, Harold Pinter ed altri ancora . I primi successi arrivano negli anni Novanta con il mondo del cinema, collaborando con la BBC per la realizzazione del film Persuasione.

Ma l’affermazione a livello planetario arriva con il film cult Notting Hill, diretto nel 1999 e che ha visto la partecipazione di Hugh Grant e Julia Roberts. La storia la conosciamo tutti e ci fa sognare ancora oggi: un giovane libraio londinese conosce e s’innamora di una celebre attrice americana. Le differenze tra i due sono tante, ma riusciranno comunque a stare insieme. Dopo Notting Hill, Roger Michell ha realizzato altri lavori degni di nota, come L’amore fatale, Il buongiorno del mattino e Changing Lanes Nell’ultimo film, The Duke, ha avuto l’onore di dirigere Helen Mirren.

Scopri i luoghi dei più famosi delitti italiani

Non è l’unico lutto nel mondo dello spettacolo: pochi giorni fa è venuto a mancare anche l’attore Willie Garson, star di Sex and the city e altri film di successo. Comunque, ci uniamo al dolore di tutti per queste grandi perdite nel mondo del cinema moderno.

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 24-09-2021


Michela Coppa ha partorito: è nata la prima figlia della showgirl

Lo scatto social della neomamma Michela Coppa: “Sei arrivata piccola Fara, anima luminosa”