Dove fare la ceretta araba a Roma? Vediamo in quali saloni è possibile avere una pelle come quella di Cleopatra.

La ceretta araba ha origine nell’antico Egitto, si dice che sia stata la regina Cleopatra la prima a farne uso per avere una pelle liscia e priva di antiestetici peli superflui: anche per questo è detta Oro di Cleopatra, ma c’è anche chi la chiama Sokkar o Halawa.

Non è un tipo di cera molto aggressiva, è a base di zucchero e limone e proprio per i suoi ingredienti naturali è tollerabile dalla maggior parte delle persone che la provano, ed è particolarmente indicata per chi soffre di varici, di capillari fragili o per chi mal sopporta il dolore della ceretta tradizionale.  Ha una consistenza gommosa ed è elastica, e con essa la depilazione si effettua prelevandone una piccola parte dalla quantità preparata, che verrà applicata direttamente sulla zona da depilare senza uso di strisce depilatorie andando poi a tirarla via nel senso opposto alla ricrescita dei peli. I residui sulla pelle si tolgono con acqua calda.

Unico inconveniente: non elimina i peli di lunghezza inferiore ai 5 mm né la peluria corta e bionda che spesso è presente sui glutei o sulla parte alta delle cosce.

Dove fare la ceretta araba a Roma?

Da Sheherazade in via Otranto 30 (traversa di Viale Giulio Cesare) uno straordinario salone in stile orientale a due passi dal centro, facilmente raggiungibile anche con la metro. Per info: consultate il sito. Ceretta araba anche da Templum Salutis di Mila & Marco in Via Ciro da Urbino 21 (info@hammamroma.com). Provate anche voi ad avere la pelle degna di una regina d’Oriente!

Scopri quello che c'è da sapere sul dimagrimento... potresti rimanere sorpresa.


Come togliere smalto senza acetone

Dove comprare orologi Wewood a Milano