Dove andare in Grecia: le mete turistiche e le isole più belle per vivere una vacanza da sogno tra mare e storia.

Dove andare in Grecia? Può sembrare una domanda sciocca, ma in realtà non è per nulla fuori luogo. Ci sono infatti davvero pochi posti al mondo che possono vantare una scelta così vasta di opzioni tra cui poter decidere per le proprie vacanze. E ce n’è per tutti i gusti: mete storiche e culturali, in grado di soddisfare il tuo bisogno di sapere, isole vivaci, ricche di attività per giovani e impreziosite da un mare cristallino, ma anche luoghi che sembrano essersi fermati nel tempo, affascinanti e suggestivi come pochi altri al mondo. Se anche tu hai l’imbarazzo della scelta, in questa breve guida proveremo a suggerirti alcune delle mete che non puoi non prendere in considerazione. Pronta a partire?

Grecia vacanze: dove andare

Se negli ultimi anni a spopolare, tra giovani e meno giovani, sono state le tante isole che pullulano nel mar Egeo e che rendono l’arcipelago greco un vero paradiso in terra, per ogni viaggio che si rispetti vale la pena prendere in considerazione anche mete che possano arricchire il proprio bagaglio di cultura ed esperienza, oltre che rilassare la propria mente. Inevitabile quindi partire dalla capitale: Atene.

panoramica acropoli atene grecia
panoramica acropoli atene grecia

Un luogo unico al mondo, imperdibile per gli appassionati dell’Antica Grecia e della cultura ellenica ma consigliabile anche per tutti coloro che vogliano provare un assaggio della Grecia moderna, quella che non si studia nei libri e che, pur essendo magari meno affascinante, può aiutarci a comprendere tutti i segreti di un popolo a noi così vicino ma, per molti versi, molto distante. Da visitare ovviamente l’Acropoli, Patrimonio dell’UNESCO dal 1987, ma non dimenticare di perderti per i quartieri più pittoreschi, come Plaka, Psirri e Monastiraki.

Se ami la storia, ma non disdegni anche un bel tuffo nelle acque azzurre che solo la Grecia può offrire, non puoi non prendere in considerazione Rodi. L’isola più grande del Dodecaneso, celebre in tutto il mondo per il Colosso, propone infatti spiagge immacolate ma anche siti archeologici di altissimo livello, castelli medievali e movida giovanile. Insomma, è la scelta ideale per chi voglia godere di un’esperienza greca a trecentosessanta gradi.

Sulla stessa scia di Rodi, non possiamo non suggerirti anche un salto a Creta, la quinta isola per estensione del Mediterraneo. Un luogo magico in cui potersi tuffare nella cultura minoica, che differiva in molte cose da quella greca. Puoi perderti tra le leggende inerenti il Minotauro e il re Minosse nel Palazzo di Cnosso, ma anche tra alcune delle spiagge più affascinanti del Mediterraneo.

Isole greche dove andare in vacanza

Se la tua vacanza in Grecia deve essere, invece, più che culturale estremamente rilassante e divertente, non puoi che puntare su una delle tante piccole isole (sono in tutto oltre 1500) che compongono l’arcipelago greco: dal Dodecaneso alle Ionie, passando per le Cicladi. Alcune di queste sono celeberrime, come Santorini, l’isola più a Sud delle Cicladi, nel mare Egeo, o come Mykonos, meno romantica e discreta ma molto più vivace della precedente. Ma tante altre potrebbero esserti sfuggite dai consueti itinerari turistici della Grecia. Proviamo a scoprire insieme quali sono quindi le isole che possono fare maggiormente al caso tuo.

Partiamo da Corfù, la celeberrima isola dei Feaci che aiutarono Odisseo a tornare a casa, ma anche tappa degli Argonauti di Giasone e così via. Insomma, un’isola storica immersa nel mito, ma soprattutto impreziosita da spiagge mozzafiato. Continuiamo con Milos, nelle Cicladi, famosa in tutto il mondo come l’isola dei colori, per via dell’alternanza tra acque blu e paesaggi variopinti. Merita una sosta.

Mykonos
Mykonos

Grecia mare, dove andare: le alternative

Restando sempre nelle Cicladi, non può mancare da un nostro itinerario una tappa a Naxos, l’isola più grande, e forse più selvaggia, dell’intero arcipelago. E poi andiamo a Paros, un’altra perla del già più volte arcipelago egeo. In Italia l’abbiamo potuta ammirare come sfondo del film Immaturi – Il viaggio.

Per chi cerca però una Grecia arcaica, autentica, come quella ammirata in Mediterraneo di Gabriele Salvatores, forse la scelta migliore è Folegandros, un’isola ancora poco frequentata, con una sola strada asfaltata e un piccolo villaggio abitato da persone cordiali.

Tra storia e natura, non possiamo poi non consigliare Samos, isola che ha dato i natali a tanti filosofi e matematici illustri, come Pitagora ed Epicuro. Un piccolo paradiso che dista circa un chilometro dalla Turchia. E chiudiamo questa piccola guida con Zante, a noi tanto cara per essere la “Zacinto mia” cantata da Foscolo in una delle sue poesie più belle. Un luogo di una bellezza straordinaria, che non può non entrarti nel cuore con le sue spiagge candide e le sue acque di un colore ineguagliabile.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 03-06-2022


Frasi Angelina Jolie, le più celebri: dalla vita privata al set

Cosa significa copypasta?