Dopo quanto tempo rapporti sessuali dopo infarto

Dopo quanto tempo è giusto e normale riprendere ad avere rapporti sessuali, dopo aver avuto un infarto?2

chiudi

Caricamento Player...

Prima di tutto premettiamo: chi ha subito un infarto – o magari anche un ictus – non deve aver paura.

Non c’è nessuna controindicazione particolare al sesso, nessun timore dunque per la propria salute, si può tranquillamente riprendere ad avere una regolare vita sessuale.

La paura è spesso psicologica: molte persone preferiscono non riprendere troppo presto, con un timore infondato che ricapiti o si favorisca in tal modo un nuovo caso del genere. Si tratta di un allarmismo. Dopo quanto tempo è dunque giusto riprendere ad avere rapporti? In genere è del tutto soggettivo.

Una volta che si riesce – per esempio – a camminare per due chilometri in piano, senza correre, ma a passo normale, si può ricominciare. Fare sesso, infatti, scarica le famose endorfine che migliorano la circolazione sanguigna. Ecco perché fare sesso fa bene: si riducono in questo modo i rischi cardiovascolari.

Lo stress della vita moderna è il vero nemico del cuore. Quindi certamente il consiglio principe è farsi seguire costantemente da un cardiologo in gamba e esporre a lui tutti i dubbi, perché siano fugati da un esperto.