DonnaPiù primavera estate 2016: ecoglam

DonnaPiù primavera estate 2016 presenta la nuova collezione che rispecchia realtà cosmopolita, modelli glam ma con richiami eco, alla natura e al mood wild

chiudi

Caricamento Player...

DonnaPiù primavera estate 2016 ha presentato la nuova collezione che si fa interprete dei codici estetici e della realtà cosmopolita e multietnica di oggi, in linea con le tendenze dettate dal fashion system e con i trend contemporanei, una collezione curiosa, originale, ricca di spunti stilistici e di nuovi stimoli. DonnaPiù utilizza un mix di epoche e di stili, dagli anni 50 ai 70, per caratterizzare la collezione primavera estate 2016 per una Donna con anima grintosa attuale e dinamica ma anche dall’allure fine, delicata e bon ton.

DonnaPiù primavera estate 2016: caratteristiche

Street chic style…La donna moderna è versatile e in continuo movimento ed esige accessori pratici e comodi ma estremamente glam e ricercati che sappiano valorizzare la sinuosità della silhouette come i sandali alti con block heel e plateau accompagnano con gusto la quotidianità grazie ai listini fini incrociati e ai contrasti di colore.

Boyish e Genderless…Il man style fa tendenza e come must di stagione si confermano stringate, slipper e polacchini alla caviglia vestite di pellami metallizzati, lavorazioni traforate, motivi laserati, intrecci e accostamenti inusuali di tonalità e materiali come vernice, pelle, camoscio e tessuti.

Wood e sughero…Un richiamo eco e alla natura con i tronchetti e gli stivaletti a punta aperta che presentano tacchi e dettagli in legno, alte zeppe in sughero dal sapore estivo e in equilibrio con l’ambiente.

Paglia di Vienna…Il famoso intreccio di vimini è presente su tutti i modelli della collezione come le slip on, i tronchetti, le stringate, i tacchi alti, i sabot e i sandali e novità della collezione è il ricamo che invita a giocare con le differenti cromie: giallo e blu, rosso e oro, bianco e azzurro, marrone e sabbia.

Squaw…Frange all over, indian e cow style caratterizzano i modelli in cuoio e dai morbidi pellami scamosciati, fascino wild sia per i materiali che per i decori come le nappine pendenti e le cuciture in rilievo sui plateau.

Accanto alla collezione DonnaPiù primavera estate 2016 si trova l’elegante capsule Manì che trasforma la donna in una Dea del suo tempo, una musa sensuale.

Si notano tacchi alti, stilismo ricercato e attenzione ai dettagli come sinuose farfalle, ragnatele sottili, pitoni colorati, frange, intrecci, cordoncini, borchiette, punti metallici.

Questi dettagli definiscono ogni singola creazione DonnaPiù e rendono la Donna protagonista e non spettatrice, una donna che esprime la propria  personalità e una nuova aurea vivace e consapevole.

DonnaPiu_3

Clicca qui per vedere la fotogallery completa