Il dolore al collo è associato a diversi fattori: da una parte abbiamo le patologie come l’artrosi, dall’altra traumi e problemi posturali.

Le cause del dolore al collo sono svariate e dipendono dall’origine del problema che può interessare i muscoli, le articolazioni ma anche i dischi intervertebrali o i nervi del collo. Nella maggior parte dei casi il dolore al collo insorge in seguito a sforzi eccessivi o prolungati, traumi o infezioni, tuttavia non bisogna neanche tralasciare le patologie croniche come l’artrosi cervicale. Esaminiamo una ad una alcune delle cause più comuni.

Mal di collo: le cause non patologiche

Quando il dolore al collo e spalla si accompagna a rigidità muscolare, si parla generalmente di torcicollo. Una condizione frequente che può essere scatenata da un trauma improvviso, come un colpo di frusta, o da cattive abitudine che portano ad assumere posture errate. Un esempio tipico può essere dato dall’assumere una postura errata quando si utilizza il computer, oppure tenendo a lungo il telefono tra l’orecchio e la spalla.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

uomo al computer
uomo al computer

I problemi di postura possono causare dolori al collo a qualsiasi età. Nei bambini e nei ragazzi, ad esempio, anche trasportare lo zaino su una sola spalla o per periodi prolungati durante la giornata può causare l’insorgenza di dolore alla base del collo che si irradiano al braccio. Insieme a queste condizioni c’è da annoverare anche il colpo di frusta che può avvenire in seguito a un tamponamento, o uno sforzo eccessivo compiuto durante lo sport.

Dolore al collo e patologie associate

Un discorso a parte meritano, invece, le malattie associate ai dolori al collo. L’artrosi cervicale è uno degli esempi più lampanti caratterizzato da dolori al collo e difficoltà di movimento, con sensazioni dolorose che possono arrivare a estendersi alle spalle e alla mano. Tra le cause dell’artrosi, oltre all’età, ci sono anche le cattive abitudini per quanto riguarda la postura, così come infiammazioni e altre patologie connesse tra cui l’artrite reumatoide.

Torcicollo
Torcicollo

Sebbene, infatti, questa forma di artrite tenda a colpire soprattutto le articolazioni di mani e piedi, in altre circostanze può anche manifestarsi come infiammazione del collo. Talvolta il mal di collo può essere anche scatenato dal bruxismo, ovvero l’atto di digrignare i denti che si verifica involontariamente, soprattutto durante il sonno. Questo disturbo, infatti, è spesso associato a dolori alla mandibola, alle orecchie e al collo.


Dieta Sirt: cos’è, come funziona e quanti chili si perdono

Cos’è la stenosi del colon, il problema che ha costretto Papa Francesco a un intervento