Bruxismo, cos'è e i rimedi per risolvere il problema

Bruxismo: scopriamo cos’è, cause e rimedi per risolverlo!

Più diffuso di quanto si possa immaginare il bruxismo disturba il sonno ma anche la salute. È giunta l’ora di scoprire di cosa si tratta, quali sono le cause i rimedi per risolverlo!

Il primo passo per sapere risolvere un disturbo, fisico o psicologico, è conoscere e scoprire di cosa si tratta. Ebbene sì, questo vale anche per il bruxismo o dignignamento notturno dei denti. Esso è abbastanza diffuso da indurre l’allerta in ambito medico con la conseguente ricerca dei rimedi più efficaci per impedirlo. Infatti disturba il buon riposo della persona con effetti negative sull’umore e sulla salute. Capiamo dunque di cosa si tratta e come fare per risolverlo in modo definitivo!

Cos’è il bruxismo notturno?

Riposare bene è fondamentale per vivere delle giornate in piena forma ed energia. Eppure di notte, mentre dormiamo, può succedere qualcosa di cui magari neanche ci rendiamo conto. Si tratta del disturbo del bruxismo, più diffuso di quanto si possa immaginare! Questo è il nome tecnico usato in medicina per definire il digrignamento ritmico dei denti mentre si dorme.

bruxismo notturno
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/sonno-dormire-resto-siesta-pan-264475/

La parola deriva dal greco brùko che vuole significare appunto l’atto dello sfregamento dei denti. Risolvere tale “attività anomala” è fondamentale per evitare di rovinare la nostra bocca, con effetti dannosi per denti, gengive e muscoli facciali. Nono solo, anche salute psico-fisica e buonumore ne possono risentire enormemente!

Bruxismo, le cause e i rimedi da conoscere

Per il bruxismo le cause neurologiche sono più che conosciute. Si tratta di un meccanismo quasi istintivo e inconscio di scaricare la tensione accumulata. Spesso infatti stress, ansia o nervosismo ne sono alla base, sia per adulti che per bambini. Ma a volte la sua origine si può riscontrare anche a livello odontoiatrico. Infatti, potrebbe essere causato da un errato posizionamento delle due arcate dentali o dall’assunzione di posizioni scorrette della mandibola.

Ma quindi, quali sono i rimedi? Beh, il più efficace in assoluto per il bruxismo è il bite notturno! I rimedi Bite sono davvero miracolosi per la protezione dentale e la prevenzione di questo disturbo. Si riferiscono a piccole apparecchiature che devono essere posizionate tra le superfici masticatorie. Con essi le tensioni della mandibola, del collo e dei muscoli facciali saranno ridotte. Non solo, anche l’allineamento dei denti sarà favorito!

Insomma il primo passo è stato fatto, ora conosciamo a fondo il tema del digrignamento notturno. Prossimo step: passare all’azione risolvendo con il bite più adatto a noi. E poi per recuperare qualche ora di sonno rovinata dal bruxismo abbiamo sempre il power nap per ricaricarci durante le lunghe giornate lavorative!

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/sonno-dormire-resto-siesta-pan-264475/

ultimo aggiornamento: 02-09-2019

X