La dipendenza dal porno è un problema che riguarda non solo gli uomini, ma anche le donne. Ecco la testimonianza di una ragazza che ne ha sofferto.

Gli uomini non sono gli unici a guardare film porno e a diventarne dipendenti. Lo testimonia la 35enne newyorkese Erica Ganza, che ha raccontato al New York Post la storia della sua dipendenza dal porno, su cui ha scritto anche un libro.

Erica ha sviluppato questo problema fin dall’adolescenza e solo di recente, grazie all’aiuto del marito e della terapia psicologica, è riuscita a superarlo. Leggiamo la sua testimonianza.

Dipendenza dal sesso: Erica Garza racconta la sua storia

donna guarda film letto

Nel suo libro, Erica ha raccontato come è passata dall’essere una ragazza religiosa e timorata di dio ad una ninfomane. La sua dipendenza dal porno è cominciata durante l’adolescenza, quando veniva presa di mira dai bulli a causa del busto ortopedico che era costretta ad indossare per la scoliosi. È stato in quel periodo che ha iniziato a vedere i porno soft-core che venivano trasmessi in televisione la sera tardi.

[amazon_link asins=’B06XS2SZF1,B06XRHGHHW,B076L96HKH’ template=’ProductCarousel’ store=’deltapictures-21′ marketplace=’IT’ link_id=’a3456877-1882-11e8-903d-bddf6418133d’]

Con il progresso della tecnologia, ha avuto modo di vedere porno online ovunque e in qualsiasi momento. Parte dell’eccitazione, ha spiegato, proveniva dalla paura di essere scoperta dai suoi genitori.

Erica ha perso la verginità a 17 anni, ma le cose non sono andate benissimo, perché ben presto si è resa conto di non riuscire ad eccitarsi se non guardava un porno mentre faceva sesso. Per i ragazzi che frequentava, però, non era un problema, anzi, la sua dipendenza dal porno la rendeva interessante ai loro occhi.

Dopo il liceo, Erica ha viaggiato molto tra le Hawaii, Los Angeles, Londra e New York e ha iniziato a praticare sesso violento con sconosciuti, senza preservativo, per portare al livello massimo i rischi. Anche nei porno cercava scene violente, era il rischio ad eccitarla.

Raggiunti i 30 anni, si è resa conto che la sua dipendenza le impediva di avere relazioni sentimentali con gli uomini. Tutto è cambiato quando ha conosciuto quello che oggi è suo marito.

All’inizio guardava i porno anche con lui, ma ad un certo punto l’uomo ha voluto sapere perché avesse bisogno di tutto questo per eccitarsi. Oggi, grazie all’aiuto del marito, dello yoga e della terapia, Erica ha sconfitto la sua dipendenza. Per sei mesi non ha visto film porno e oggi li guarda solo occasionalmente e in modo sano.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 18-03-2018


Romanzi sul sesso? Ecco come si creano vere opere

Le ragazze giovani sono sempre più attratte dagli over 40!