Dimensioni tappeti per stanza piccola

Arredare casa: come scegliere il tappeto giusto!

chiudi

Caricamento Player...

I tappeti sono degli elementi d’arredo capaci di dare grande glamour, personalità, originalità e colore alla propria casa. Ogni elemento, però, deve essere in perfetta armonia con l’ambiente nel quale è inserito e con gli altri arredi della casa. Un tappeto giusto regala un tocco di stile, classe e ricercatezza. Al contrario, un tappeto sbagliato nei colori o nelle dimensioni può addirittura compromettere l’intera stanza, dando un senso di confusione.

La prima cosa da fare quando si sceglie un tappeto è avere un’idea complessiva dell’arredamento, in questo modo si potrà creare un ambiente omogeneo e coerente sia nello stile che nel colore. Altro aspetto importante è scegliere tappeti delle giuste dimensioni. Tale accortezza è fondamentale soprattutto per i monolocali o per le stanze poco spaziose. Ecco allora alcune dritte per non sbagliare. Per prima cosa misurate l’area della stanza che volete arredare con il vostro tappeto e calcolate la porzione di superficie su cui volete posizionare il vostro tappeto, ad esempio sotto il tavolo, ai piedi del divano o ad un fianco del letto. Nel caso del soggiorno o stanze uniche come gli open space, molti designer optano per un tappeto con dimensioni pari a quelle della stanza. Se il locale risulta molto piccolo, allora il tappeto può arrivare fino alle pareti. Altrimenti, se abbiamo a che fare con una stanza di dimensioni più grandi, si consiglia di lasciare uno spazio di 45 cm tra gli estremi del tappeto e lo zoccoletto delle pareti. Un’altra possibilità è quella di scegliere un tappeto che abbia le stesse dimensioni del tavolo e delle sedie sotto cui andrà posto, oppure la stessa lunghezza del divano, se verrà posizionato in salotto. Nel caso di un tappeto posto sotto il tavolo, ricordate che le dimensioni del tappeto dovranno essere tali da contenere anche le sedie quando verranno spostate per accomodarsi a mangiare. Le dimensioni dei tappeti da cucina, invece, dovranno essere più ridotte, soprattutto se si tratta di un angolo cottura o di una stanza molto piccola. In questo caso ideale è un piccolo tappetino da porre in corrispondenza del lavandino e del piano cucina. Mentre per quanto concerne le dimensioni tappeti della camera da letto, si può optare per un tappeto unico che dovrà fuoriuscire di circa 30 cm per entrambi i lati del letto, oppure due tappeti più modesti da posizionare agli estremi o ancora un unico tappeto rispettivamente ai piedi del letto.
Ultimi ma non meno importanti: i tappetini del bagno. In questo caso potete scegliere due piccoli tappeti: uno da posizionare sotto il lavabo e l’altro in corrispondenza della vasca, altrimenti un tappeto unico che copra entrambi gli spazi. Ciò dipende anche dalla sistemazione dei mobili e del resto dell’arredo.